Milano, riorganizzazione della macchina amministrativa del Comune

Share post:

foto: Huffington Post
foto: Huffington Post

di Redazione

 

 

 

Semplificazione, efficienza, attenzione ai bisogni della città. Sono questi gli obiettivi a cui risponde il Comune di Milano attraverso la nuova organizzazione della struttura amministrativa.

Il nuovo modello di governo è stato presentato oggi dal Sindaco Giuseppe Sala, dal Direttore Generale del Comune di Milano, Arabella Caporello, e dall’assessore alle Politiche del lavoro e Risorse umane, Cristina Tajani.

“La riorganizzazione della macchina amministrativa – ha spiegato il Direttore Generale Arabella Caporello – inaugura un più attuale ed efficace modello di governo complessivo della struttura burocratica. Lo schema organizzativo approvato oggi in Giunta e a cui abbiamo lavorato molto in questi mesi, anche attraverso un confronto con altri grandi comuni europei, è stato pensato con l’obiettivo di rendere l’Amministrazione sempre più efficiente e vicina ai bisogni dei cittadini e di tutti i suoi city users come turisti e imprese“.

 

Potenziare l’attenzione ai bisogni espressi dalla città e garantire velocità e reattività nelle risposte. La riorganizzazione mira a creare una struttura efficiente, coesa e in grado di lavorare in modo coerente rispetto agli obiettivi della Giunta e ai risultati da realizzare nel corso del mandato.

Le Direzioni lavoreranno con un orizzonte di lungo periodo e saranno divise tra quelle di Front-line, preposte all’erogazione di grandi categorie di servizi, e quelle operative che agiranno da agente semplificatore e acceleratore dell’Amministrazione. Queste ultime saranno coordinate da un Direttore operativo.

 

Verranno create nuove Direzioni che lavoreranno su obiettivi centrali e strategici per questa Amministrazione e coinvolgeranno trasversalmente Assessorati diversi.

La Direzione Periferie per assicurare l’attenzione alle tematiche di rigenerazione urbana e riqualificazione sociale delle aree periferiche della città.

La Direzione Marketing Metropolitano con il compito, da un lato, di sostenere l’internazionalizzazione e l’innovazione di Milano verso i city users e l’estero, dall’altro, di dialogare e promuovere i servizi verso i cittadini.

La Direzione Municipi a rappresentare l’attenzione che questa Amministrazione ha per l’organizzazione dei nuovi Municipi e per il Decentramento.

Grande attenzione in termini di risorse per la Direzione Sistemi informativi e Agenda digitale che, tra le altre cose, avrà il compito di realizzare un hub unico dei dati del Comune di Milano.

È stata identificata anche una Direzione Partecipate e Patrimonio immobiliare che si occuperà, tra i vari compiti, di effettuare una ricognizione del patrimonio finalizzata alla valorizzazione dei beni demaniali.

La copertura delle posizioni dirigenziali avverrà a seguito di riposizionamenti interni e, nel caso di funzioni prima inesistenti, attraverso una selezione con bando pubblico.

 

 

 

 

(21 ottobre 2016)

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 

 

potrebbero interessarvi

Allerta gialla a Milano per maltempo fino al 29 maggio

di Redazione Milano Il Centro funzionale monitoraggio rischi di Regione Lombardia ha diramato un’allerta meteo gialla (rischio ordinario) per...

Ricercata arrestata dalla Polizia di Stato nella stazione di Milano Centrale

di Redazione Milano Ieri, la Polizia Ferroviaria di Milano ha arrestato una cittadina bosniaca di 34 anni perché destinataria di...

Civitas Como sul benessere degli animali d’affezione

di Redazione Como Sul territorio del Comune di Como all'oggi sono presenti 10.160 cani più di 12.000 gatti e 5...

La Corte Costituzionale ferma la legge della Lombardia sui “taser”

di P.M.M. La Corte Costituzionale ha detto no alla possibilità che consentiva alla Polizia Locale do usare i "dissuasori...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: