PubblicitàAttiva DAZN
14.4 C
Milano
11 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomeMilanoRaduno neonazista a Milano: l'indigazione della giunta comunale, "Chi lo ospita offende...

Raduno neonazista a Milano: l’indigazione della giunta comunale, “Chi lo ospita offende Milano”

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

milano-raduno-neonazista-19-novembre-2016di Redazione

 

 

 
Aberranti ideologie neonaziste già condannate dalla storia sono ospitate a Milano nella serata del 19 novembre, grande è la rabbia dell’amministrazione comunale.  “Chi ha deciso di ospitare il raduno neonazista offende Milano, città medaglia d’oro della Resistenza. Queste aberranti ideologie, condannate dalla storia, per il loro incitamento all’odio e alla sopraffazione non potranno mai essere spacciate per libertà di espressione. Un’iniziativa nazi fascista confligge con il rispetto e la convivenza civile che caratterizza la Milano che viviamo tutti i giorni, una città aperta e europea capace, grazie ai suoi abitanti, di avere gli anticorpi per reagire a coloro che tentano di spargere odio”, queste le parole dell’assessore alla Sicurezza del Comune di Milano, Carmela Rozza, nel commentare il raduno neonazista previsto questa sera in via Toffetti a Milano.

 

 

 

 

(19 novembre 2019)

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

CRONACA

Pubblicità

LOMBARDIA