Milano, Lista Parisi: “Entro un mese seduta del Consiglio Comunale poi specifico lavoro nelle Commissioni consiliari”

Share post:

di Redazione

 

 

 

 

“Per verificare la concretezza, l’utilità e la sostenibilità economica dei contenuti del Patto per Milano occorre convocare entro un mese una specifica seduta del Consiglio comunale in cui fare il punto e a seguire avviare uno specifico lavoro nelle Commissioni consiliari competenti prima del prossimo incontro di febbraio. Serve anche dare coerenza tra quanto scritto nel documento e l’azione dell’Amministrazione, sia nel Preventivo 2017 sia nel Piano Generale di Sviluppo, su cui chiediamo di confrontarci”.

Lo ha detto Manfredi Palmeri, Consigliere comunale liberale e Capogruppo della Lista Parisi, aggiungendo: “Concordiamo col Sindaco che sia un fatto positivo il metodo di operare con la Regione sui Patti per Milano e per la Lombardia, a maggior ragione se accanto alla questione Ema si vuole iniziare da case popolari/periferie e da trasporti/mobilità. Aspettiamo la prova che non sia un frutto avvelenato della campagna referendaria, ma uno strumento su cui Milano può operare per ottenere i necessari risultati per i propri cittadini. La seduta straordinaria del Consiglio comunale che propongo serve anche a questo“.

 

 

 

(11 gennaio 2017)

 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

potrebbero interessarvi

I tour virtuali di BergamoScienza 2022. Un grande ritorno

di Redazione Cultura A partire da domani, martedì 4 ottobre, torna a BergamoScienza, per il terzo anno consecutivo, la serie...

Luce, materia e colore. Guerrino Tramonti a Milano nel trentennale della scomparsa

di Redazione Milano La Fondazione e il Museo Guerrino Tramonti APS di Faenza sono lieti di presentare presso lo...

A Gazoldo degli Ippoliti (Mn) dal 29 settembre al 9 ottobre 2022 l’VIII edizione di “Raccontiamoci le mafie” 

di Redazione Mantova Giovedì 29 settembre prende il via l’VIII edizione di “Raccontiamoci le mafie”, la rassegna culturale organizzata...

Scannatoio post-elezioni a destra. Cazzotti tra Moratti e Fontana

di Giancarlo Grassi Siccome le elezioni scaldano gli animi e nutrono l'arroganza, soprattutto quando sono elezioni perse, era nell'aria il...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: