Immigrazione, Majorino: “Fuori gli schiavisti dai centri”

Share post:

di Redazione

 

 

 

“L’arresto dello schiavista dei profughi compiuto nei pressi di via Sammartini dimostra l’importanza dell’azione compiuta congiuntamente tra le istituzioni affinché l’immigrazione e di conseguenza il destino di centinaia di donne e uomini sia gestito nel rispetto della loro vita e della legalità. Gli schiavisti di ogni colore non devono mettere piede nei centri di accoglienza. Siamo davvero grati a quanti sono intervenuti”.

Così l’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino riguardo alla vicenda del 22enne di origine somala, arrestato dalla Polizia locale lo scorso settembre e incriminato per aver commesso violenze e omicidi ai danni di profughi in un campo in Libia, riconosciuto e arrestato a Milano.

“Ringraziamo le giovani donne che con la loro testimonianza hanno permesso di individuare il responsabile di tali e tanti orrori”, ha aggiunto l’assessore Majorino. “Proseguire il sostegno e l’ascolto nei centri affinché chi sa sia sempre aiutato e incoraggiato a denunciare”.

 

(19 gennaio 2017)

 





 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

potrebbero interessarvi

Ricercata arrestata dalla Polizia di Stato nella stazione di Milano Centrale

di Redazione Milano Ieri, la Polizia Ferroviaria di Milano ha arrestato una cittadina bosniaca di 34 anni perché destinataria di...

Civitas Como sul benessere degli animali d’affezione

di Redazione Como Sul territorio del Comune di Como all'oggi sono presenti 10.160 cani più di 12.000 gatti e 5...

La Corte Costituzionale ferma la legge della Lombardia sui “taser”

di P.M.M. La Corte Costituzionale ha detto no alla possibilità che consentiva alla Polizia Locale do usare i "dissuasori...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: