PubblicitàAttiva DAZN
10.3 C
Milano
14.1 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomeCopertinaIl Tribunale di Milano riabilita Berlusconi che ora è candidabile: restaurazione completata...

Il Tribunale di Milano riabilita Berlusconi che ora è candidabile: restaurazione completata e nuove elezioni alle porte

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di G.G. #Milano twitter@gaiaitaliacomlo #cosa

 

 

Ed ecco il completamento della restaurazione travestita da rivoluzione: il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha riabilitato Silvio Berlusconi ed ha cancellato di fatto tutti gli effetti della condanna subita nell’agosto del 2013 per frode fiscale Mediaset. Lo scrive il quotidiano Repubblica che cita il Corriere della Sera.

La decisione è immediatamente esecutiva e quindi, dalle prossime elezioni – quelle che ci saranno tra pochi mesi perché è evidente che l’accordo tra 5Stelle e Lega salterà – il figlio di dio torna ad essere candidabile per la gioia di Travaglio che avrà di chi sparlare e di tutti i conservatori del paese.

La Legge Severino prevedeva l’esclusione dalla vita pubblica di Silvio Berlusconi per sei anni mentre ora, dopo la provvidenziale riabilitazione, Berlusconi potrebbe ricandidarsi in caso di elezioni, o concorrere per un seggio che dovesse rimanere vacante: il collegio uninominale prevede infatti elezioni suppletive.

 

 




 

(12 maggio 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

CRONACA

Pubblicità

LOMBARDIA