Home / Copertina / Facebook oscura la pagina de “I Sentinelli di Milano”. Ora è riaperta

Facebook oscura la pagina de “I Sentinelli di Milano”. Ora è riaperta

di Paolo M. Minciotti #LGBTQI twitter@gaiaitaliacomlo #Isentinelli

 

 

 

Dunque oggi sappiamo che I Sentinelli di MIlano, gruppo pacifista nato per opporsi all’omofobia dilagante ed al razzismo, incita all’odio.

I Sentinelli di Milano sono gruppo di attivisti che, nel 2014, hanno deciso di organizzarsi e scendere in piazza per controbattere ai raduni delle Sentinelle in Piedi. Sono strenui sostenitori dei valori della laicità dello Stato e fieri oppositori dei pregiudizi, dell’omofobia, del fascismo e degli abusi di ogni genere. Grazie a Facebook ora sanno anche di essere colpevoli di “incitazione all’odio”. E’ il risultato della vera e propria campagna di “incitazione all’odio” nella quale gli algoritmi, o gli umani che controllano le segnalazioni che arrivano al social con scarso, nullo oseremmo dire, senso critico e della realtà, sono caduti.

Il sito Gay.it ha intervistato il portavoce dei Sentinelli, Luca Paladini per cercare di capire cosa è successo. trovate l’intervista per intero qui. Da parte nostra citeremo soltanto una dichiarazione di Paladini, sintomatica della superficialità e faziosità del social blu: “È buffo costatare come noi che è tre anni che denunciamo la violenza verbale dei razzisti e degli omofobi finiamo con l’essere puniti in questo modo. Noi siamo ciclicamente “visitati” da persone di estrema destra sulla nostra pagina. Ancora di più da quando parliamo spesso di immigrazione…”.

Protestate contro l’abuso con una email a abuse@facebook.com.

Gaiaitalia.com Notizie conosce il problema essendo Facebook, ormai da diversi mesi, impegnato a bloccare la condivisione dei nostri contenuti per ragioni a noi sconosciute, presumibilmente riconducibili all’orientamento politico della nostra testata, rispetto ai quali non abbiamo mai ottenuto spiegazioni. Tanto che stiamo valutando come agire in sede legale a tutela del nostro lavoro.

La pagina de I Sentinelli è stata riaperta pochi minuti dopo la pubblicazione del nostro articolo, e non ci stiamo assumendo il merito della sua riapertura.

 

 




 

(18 luglio 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi