Home / Altre Città / Domenica ecologica a Brescia

Domenica ecologica a Brescia

di Redazione #Brescia twitter@gaiaitaliacomlo #ambiente

 

 

A conclusione delle iniziative organizzate per la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, il prossimo 23 settembre si terrà la consueta domenica ecologica. In tale occasione, al fine di sensibilizzare la popolazione a una mobilità più sostenibile, è stata prevista la chiusura al traffico del nucleo antico cittadino e l’adozione del biglietto unico, valido per l’intera giornata, sui mezzi del trasporto pubblico.

In particolare, dalle 9 alle 18 è previsto il divieto di circolazione per tutti i veicoli motorizzati privati all’interno delle Mura Venete ed in particolare nella porzione di territorio comunale racchiusa all’interno delle vie Spalti San Marco, Vittorio Emanuele II, dei Mille, Calatafimi, Lupi di Toscana, Leonardo da Vinci, Pusterla, Turati e Piazzale Arnaldo. In queste strade invece la circolazione sarà normalmente ammessa.

Al fine di favorire l’utilizzo del trasporto pubblico, in occasione della Domenica Ecologica verrà promosso il biglietto unico, ossia un biglietto ordinario, valido però per l’intera giornata su tutta la rete del trasporto pubblico sia urbano (autobus e metropolitana) e anche extraurbano.

Per l’intera giornata sarà possibile viaggiare con il biglietto ordinario da € 1,40 nelle Zone 1 (Città) o 2 (hinterland), mentre con il biglietto ordinario da € 1,90 (Z1+2) sarà possibile viaggiare nell’intera area urbana (Città + hinterland).

Alla Domenica Ecologica del 23 settembre ha aderito anche il Gruppo Arriva, gestore del servizio di trasporto pubblico extraurbano, grazie alla cui collaborazione sarà possibile viaggiare per l’intera giornata con un unico biglietto integrato di fascia C (Euro 2,50), valido su tutte le linee extraurbane.

La domenica ecologica ospiterà inoltre numerose iniziative nell’ambito del Brescia Bike Festival e si concluderà alle ore 21 con lo spettacolo teatrale “Ruote Rosa”, presso il Piccolo Teatro Libero di Sanpolino. Lo spettacolo, ad ingresso gratuito, è dedicato alla vita di Alfonsina Morini Strada, prima e unica donna ciclista a partecipare ad un Giro d’Italia, e sarà curato dalla compagnia teatrale Luna e Gnac.

 





 

(22 settembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 


 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi