Home / Comune di Milano / Firmato il protocollo d’intesa tra Assolombarda e Comune di Milano in materia di fiscalità locale

Firmato il protocollo d’intesa tra Assolombarda e Comune di Milano in materia di fiscalità locale

di Redazione #Milano twitter@gaiaitaliacomlo #economia

 

È stato firmato nella mattinata del 9 ottobre a Palazzo Marino il protocollo d’intesa tra Assolombarda e il Comune di Milano in materia di fiscalità locale che avrà una durata di due anni. Si tratta di un percorso strutturato di analisi e collaborazione in materia di tributi locali, tariffe e catasto per favorire l’attività d’impresa nel capoluogo lombardo.

L’accordo nasce dalla necessità di coniugare l’impegno di Assolombarda, che svolge un’attività di monitoraggio della fiscalità locale e le ricadute sulle attività produttive, e quello del Comune che, nel Documento Unico di Programmazione approvato nel 2018, favorisce lo sviluppo delle imprese anche attraverso opportune scelte di politica fiscale.

“La sottoscrizione di questo accordo è un ulteriore passo avanti per rendere Milano ancora più attrattiva – ha dichiarato Carlo Ferro, Vicepresidente di Assolombarda con delega a Politiche industriali e Fisco –. Siamo convinti che il Fisco debba diventare una leva per la crescita delle imprese, del territorio e dell’occupazione e che la semplificazione in materia di adempimenti amministrativi e fiscali rappresenti un fattore determinante per l’attrattività di un’area economica. Per questo motivo Assolombarda è da sempre impegnata a rafforzare il dialogo con la pubblica amministrazione e gli enti locali sul tema, al fine di rendere la fiscalità un fattore abilitante per la crescita del nostro territorio e del nostro tessuto produttivo”.

“La firma del Protocollo è una buona notizia per Milano – ha aggiunto l’assessore al Bilancio Roberto Tasca – perché si tratta di accorciare ulteriormente la distanza tra il mondo delle imprese e il Comune, collaborando a identificare i processi di miglioramento della macchina burocratica. Con l’accordo ci impegniamo a facilitare, attraverso un’attenta ed equa valutazione della politica fiscale e tariffaria da applicare, la creazione di nuove realtà produttive. Aspetti fondanti del dinamismo economico della città e, per quando ci riguarda, contenuti nel nostro mandato amministrativo”.

Il Protocollo si articola attraverso alcuni atti concreti a partire dal confronto diretto e costante tra i funzionari di Assolombarda e di Palazzo Marino. Si parte dalla consultazione reciproca delle deliberazioni comunali in materia fiscale che interessano le imprese e si continua con la costituzione di un tavolo di lavoro per risolvere le problematiche per evitare le controversie tra Comune ed imprese.

La collaborazione dovrà produrre interventi operativi di semplificazione e, allo stesso tempo, studiare misure di incentivazione, attraverso la modulazione della leva fiscale, per attrarre nuove realtà economiche e riqualificare quelle già presenti.

 




 

(10 ottobre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi