Home / Coronavirus / Coronavirus in Lombardia, 546 morti in un giorno. I Sindaci: “Chiudere tutto”

Coronavirus in Lombardia, 546 morti in un giorno. I Sindaci: “Chiudere tutto”

di Redazione #Milano twitter@milanonewsgaia #Coronavirus

 

In Lombardia nella giornata del 21 marzo sono morte 546 persone per Coronavirus e i Sindaci di tutti i Comuni della Regione, di ogni colore politico, hanno chiesto la chiusura totale delle attività e della circolazione nella regione.

Da questa richiesta nasce così una nuova ordinanza che chiude uffici e aziende non necessari e vengono disposte “nuove stringenti limitazioni per contrastare la diffusione del Coronavirus”. L’ordinanza entra in vigore domenica e sarà in vigore fino al 15 aprile e mantiene aperte solo le edicole, le farmacie, le parafarmacie e i supermercati, “ma deve essere in ogni caso garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro”. Scrive Repubblica che verranno fermati nei cantieri edili ed istituito il divieto di praticare sport e attività motorie svolte all’aperto, anche singolarmente.

 

(21 marzo 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi