Home / Milano & Lombardia Politica / Gruppo San Donato: Maroni e l’ex consigliere regionale Capelli nominati al vertice. C’è anche la moglie di Bruno Vespa

Gruppo San Donato: Maroni e l’ex consigliere regionale Capelli nominati al vertice. C’è anche la moglie di Bruno Vespa

di Redazione #Milano twitter@milanonewsgaia #Politica

 

Ecco dunque eletti ai vertici della sanità privata lombarda i protagonisti della leganordizzazione della sanità lombrada nel 2015, con l’ex consigliere regionale Capelli che entra a far parte del board degli Istituti Ospedalieri Bergamaschi, e l’ex presidente leghista Maroni diventa consigliere degli Istituti Clinici Zucchi.

Il Gruppo San Donato, che include i due oespdali citati, insieme al San Raffaele, vede anche Angelino Alfano, già ministro dell’Interno, prima pupillo di Berlusconi e poi fondatore del Nuovo Centro Destra che giubilò la stepchild adoption con il sostegno convinto del pentastellato Ariola e dit tutto il M5S e che dal 2019 Alfano è presidente della holding della famiglia Rotelli, tra i leader nazionale della sanità privata.

C’è anche la moglie di Bruno Vespa Augusta Iannini tra i nuovi ingressi del gruppo, tutto votatissmo – pare – alla rappresentanza centro-estremo destrista, vicepresidente dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali e già a capo dell’Ufficio Legislativo del ministero della Giustizia. Riferisce TPI.it che Iannini è stata nominata nel CdA del Policlinico San Donato e in quello dell’Ospedale San Raffaele, insieme ai consiglieri Patrick Cohen, amministratore delegato del Gruppo AXA Italia, e a Flavio Valeri, già amministratore delegato di Deutsche Bank Ag.

Maroni, già ministro dell’Interno, viene messo lì proprio alla vigilia della scadenza della fase sperimentale quinquennale della Riforma sanitaria, che il Covid-19 ha tristemente messo alla berlina, con i disastri che tutti abbiamo visto.

Il bel giornale fondato e diretto da Giulio Gambino continua l’elenco delle nomine ai vertici della sanità privata lombarda informando dell’entrata nel CdA della Casa di Cura La Madonnina entrano dei consiglieri Ilaria Romagnoli, Head of Italy Wealth Management di Rothschild, e Caterina Bima, notaio, consigliere di amministrazione di UniCredit Leasing, di ASTM Spa e di Fondazione Cassa Risparmio di Torino. Gianni Papa, già direttore generale di Unicredit, entra nel CdA dell’Istituto Clinico Villa Aprica, nonché del centro Resnati dell’Ospedale San Raffaele, il principale tra quelli gestiti dal Gruppo.

 

(29 giugno 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi