Home / lavoro / Saliti sul tetto per protestare contro l’azienda che non li paga scendono dopo cinque ore

Saliti sul tetto per protestare contro l’azienda che non li paga scendono dopo cinque ore

foto: Repubblica

di Redazione #Milano twitter@milanonewsgaia #Lavoro

 

Erano saliti sul tetto alle 8.40 del mattino del 2 ottobre per protestare contro l’azienda che non paga loro lo stipendio, quattro operai che non ricevono lo stipendio ne sono scesi dopo cinque ore e dopo trattative con le Forze dell’Ordine. I quattro era saliti sul tetto di un edificio in via Galileo Ferraris 1, alla periferia Nord di Milano.

Il primo a scendere è stato uno degli operai convinto a scendere per fare una trattativa con i rappresentanti della ditta. Ma questa è finita su un binario morto, perché il referente della stessa gli ha detto che non li avrebbero pagati. Lo scrive Repubblica. I quattro operai, tutti di origine egiziana, si trovano ora in ospedale per accertamenti dopo cinque ore sul tetto sotto la pioggia e il freddo che ha colpito Milano.

Dei loro stipendi ancora nulla si sa. Ancor meno si sa sulle ragioni per cui un datore di lavoro, referente dell’azienda, si può permettere di dire a quattro persone che hanno lavorato per due mesi, che non verranno pagate.

 

(2 ottobre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi