Ballottaggi: la Lega fa crash. O di quando Matteo Salvini cadde per la terza volta

di Giovanna Di Rosa #Politica twitter@milanonewsgaia #Lombardia

 

Nel giorno dei ballottaggi alle amministrative Matteo Salvini cadde per la terza volta. Capitan Patapum perde infatti in un colpo solo Lecco, Legnano (la casa di Alberto da Giussano, simbolo farlocco della Lega di Bossi) , SaronnoCorsico che vanno ai candidati del centrosinistra con il PD che gongola (mai gongolare). A Legnano ad esempio, i guai giudiziari della Lega con il conseguente commissariamento del Comune hanno consegnato la poltrona di Sindaco a Lorenzo Radice: 54% dei voti.

A Saronno vota per il centrosinistra il 60% degli elettori, a Corsico il 62,8% a Lecco  il 50,7% con il neosindaco Gattinoni che recupera quasi 10 punti rispetto al primo turno. Un trionfo tutto leghista, diciamo, che costituisce il terzo tonfo in due settimane del segretario-tribuno che va anche a processo e non cambia una virgola della sua disastrosa linea politica. E’ il destino degli onnipotenti incompresi.

E forse le vicende della Lombardia legate alla sciagurata gestione dell’epidemia di Coronavirus, oltre a quelle giudiziarie delle ultime settimane, hanno a che fare con l’ultimo capitombolo del Capitano Urlatore.

 

(6 ottobre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 




Related Articles

SEGUITECI

4,734FansMi piace
2,381FollowerSegui
125IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: