Razzismo a Milano: giovane siciliano minacciato di pestaggio perché chiedeva di rispettare le norme anticovid in ostello

di G.G. #Milano twitter@milanonewsgaia #NoRazzismo

 

Dal garante nazionale della Rete Italiana Antifascista e del Movimento Antirazzista Italiano, Fabio Cavallo, riceviamo una segnalazione relativa ad un grave episodio di violenza e razzismo che si è verificato in un ostello milanese ai danni di un giovane siciliano, che lì dorme, che chiedeva il rispetto delle norma anticovid e che, proprio per questo è stato quasi aggredito e ripetutamente minacciato perché “scambiato per un extracomunitario”, il che peggiora la situazione ulteriormente.

I post che segnalano l’aggressione sono visibili sia su Twitter che su Facebook e li pubblichiamo di seguito.

 

 

Razzismo a Milano: un ragazzo di origini siciliane che dorme in un ostello è stato quasi aggredito fisicamente e…

Pubblicato da Movimento Antirazzista Italiano su Domenica 18 ottobre 2020

 

Secondo la segnalazione ricevuta in redazione e confermata dalle pagine social della Rete Italiana Antifascista e del Movimento Antirazzista Italiano nell’ostello non non solo non vengono rispettate le norme del DPCM per l’emergenza Coronavirus, ma addirittura il ragazzo è stato quasi malmenato per averlo fatto notare. Come aggravante del fatto, già scandaloso in sé, avendolo “scambiato per un arabo, o nordafricano” lo hanno insultato pesantemente e minacciato.

Rete Italiana Antifascista e Movimento Antirazzista Italiano hanno chiesto alle istituzioni di indagare segnalando il caso al comune di Milano, alle autorità competenti e all’Unar, che si occuperanno di vederci chiaro.

 

(18 ottobre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 




Related Articles

SEGUITECI

4,525FansMi piace
2,369FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: