Spunta un’altro video sullo “sceriffo” di Voghera: “Stava per darmi un calcio in testa, hai visto no?”

di Redazione, #Voghera

C’è una certa irritazione nelle dichiarazioni della legale del marocchino 39enne ucciso, quello che secondo le parole di Salvini se fosse stato espulso sarebbe ancora vivo, dopo che è spuntato un altro video nel quale lo “sceriffo” di Voghera, Massimo Adriatici, quello che ha sparato contro il marocchino 39enne, mentre l’uomo è agonizzante a terra, si rivolge a un testimone interrogato da un militare dell’Arma dicendogli: “Hai visto che ha fatto per darmi un calcio in testa? L’importante è quello, che hai visto che stava dandomi un calcio in testa”.

Le immagini sono riprese da un video girato martedì 20 luglio scorso e recuperato in esclusiva da LaPresse, ed è pubblicato da Repubblica.

Scrive il quotidiano Repubblica, citando LaPresse, che l’assessore in quel momento era ancora in possesso dell’arma con cui aveva da poco fatto fuoco e che l’avvocato Debora Piazza, legale della famiglia del 39enne ucciso, non si trattiene nel dichiarare: “Che vergogna vedere un indagato all’interno di una scena del crimine che la gestisce come meglio crede. Non solo parla con gli operanti come se fosse lui il capo ma si avvicina anche ad un testimone oculare e gli dice quello che deve dire. Il tutto con il mio assistito sdraiato a terra appena attinto da un colpo di pistola che si sta lamentando, perché si sentono i lamenti nel video, mentre a breve morirà. L’unica cosa che posso dire è che schifo”.

Una vicenda che è una vergogna per tutta l’Italia e che la dirigenza leghista minimizza con dichiarazioni inconcepibili per uno stato civile e democratico. Potete leggere di più qui.

 

(27 luglio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 



Related Articles

SEGUITECI

4,655FansMi piace
2,369FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: