Lo ammazzano a sprangate perché “doveva lasciare il posto” a un loro amico

Share post:

di Redazione Mantova

Vittima un 38enne indiano ucciso a sprangate da due connazionali di 41 e 45 anni che da giorni lo stavano minacciando perché, a loro dire, doveva lasciare il lavoro nell’officina di Suzzara nella quale era impiegato, affinché loro potessero fare entrare un loro amico al suo post.

Di fronte ai ripetuti dinieghi dell’uomo, Ranjeet Bains, 38 anni, padre di due bimbi piccoli, i due lo hanno assalito a colpi di spranga di ferro fino ad ucciderlo.

 

(8 febbraio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 



potrebbero interessarvi

Allerta gialla a Milano per maltempo fino al 29 maggio

di Redazione Milano Il Centro funzionale monitoraggio rischi di Regione Lombardia ha diramato un’allerta meteo gialla (rischio ordinario) per...

Ricercata arrestata dalla Polizia di Stato nella stazione di Milano Centrale

di Redazione Milano Ieri, la Polizia Ferroviaria di Milano ha arrestato una cittadina bosniaca di 34 anni perché destinataria di...

Civitas Como sul benessere degli animali d’affezione

di Redazione Como Sul territorio del Comune di Como all'oggi sono presenti 10.160 cani più di 12.000 gatti e 5...

La Corte Costituzionale ferma la legge della Lombardia sui “taser”

di P.M.M. La Corte Costituzionale ha detto no alla possibilità che consentiva alla Polizia Locale do usare i "dissuasori...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: