Meloni: “Per i Dem clandestino batte donna violentata”, la nuova “lista” di “buoni e cattivi” della destra

Share post:

di Giancarlo Grassi

E’ curioso che l’attacco al PD per il quale conterebbero più i clandestini che le donne violentate venga da Meloni che ha manifestato tutto il suo disprezzo per le donne che subiscono violenzapubblicando addirittura il video della violenza a una donna ucraina avvenuto a Piacenza, che persino i social hanno rimosso, ad uso elettorale e per puntare il dito contro un immigrato irregolare.

Faccenda tristissima, addirittura la donna che subì la violenza ebbe parole durissime contro la pubblicazione del video, che Meloni e le sue destre orribili sembrano avere già dimenticato.

La ragionevolezza che Meloni pretende di manifestare con questa sua strategia del dito puntato ogni giorno contro un obbiettivo diverso, è proprio sicura che non sia una poderosa zappata sui piedi?

I piedi sono i suoi e non sono fatti nostri. Ma esistono modi, e questi sì, sono anche fatti nostri, per governare i flussi migratori, proteggere le donne vittima di violenza, incolpare i maschi colpevoli di queste violenze anche quando sono italiani, On. Meloni, e non solo quando sono stranieri irregolari, per impegnarsi a creare una società migliore e più vivibile, senza spargere odio e gocce di veleno ad ogni parola.

 

(2 settembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 



potrebbero interessarvi

I tour virtuali di BergamoScienza 2022. Un grande ritorno

di Redazione Cultura A partire da domani, martedì 4 ottobre, torna a BergamoScienza, per il terzo anno consecutivo, la serie...

Luce, materia e colore. Guerrino Tramonti a Milano nel trentennale della scomparsa

di Redazione Milano La Fondazione e il Museo Guerrino Tramonti APS di Faenza sono lieti di presentare presso lo...

A Gazoldo degli Ippoliti (Mn) dal 29 settembre al 9 ottobre 2022 l’VIII edizione di “Raccontiamoci le mafie” 

di Redazione Mantova Giovedì 29 settembre prende il via l’VIII edizione di “Raccontiamoci le mafie”, la rassegna culturale organizzata...

Scannatoio post-elezioni a destra. Cazzotti tra Moratti e Fontana

di Giancarlo Grassi Siccome le elezioni scaldano gli animi e nutrono l'arroganza, soprattutto quando sono elezioni perse, era nell'aria il...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: