Home / Milano / Il primogenito di Umberto Bossi condannato: 9 mesi e 10mila euro di risarcimento

Il primogenito di Umberto Bossi condannato: 9 mesi e 10mila euro di risarcimento

di Gaiaitalia.com #Milano twitter@gaiaitaliacomlo #Cronaca

 

 

Il figlio primogenito di Umberto Rossi, fondatore della Lega Nord già condannato a sua volta insieme all’altro figlio Renzo detto Il Trota, Riccardo Bossi, è stato condannato a 9 mesi di reclusione e 400 euro di multa dal tribunale di Varese. Truffa e insolvenza fraudolenta dice la sentenza.

L’accusa dice che avrebbe acquistato un impianto di illuminazione, pneumatici per la sua auto e benzina in attività commerciali di Varese senza pagare il conto. Riccardo Bossi dovrà inoltre versare un risarcimento di 10mila euro agli imprenditori che lo aveva denunciato. Riccardo Bossi era già stato condannato a 10 mesi di reclusione dal tribunale di Busto Arsizio per episodi analoghi.

La notizia è riportata dal quotidiano La Repubblica dell’11 novembre scorso.





(14 novembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi