Gallera è recidivo e parla di “… Solo il 58% [sic] dei bergamaschi è risultato positivo al Coronavirus”…

di Giovanna Di Rosa #Lopinione twitter@milanonewsgaia #Covid19

 

Gallera è fritto, non c’è altra spiegazione. Un amministratore pubblico, anzi, l’assessore alla Sanità della prima regione d’Italia, della più popolosa, più ricca, più industriale, più industriosa e più devastata dal Coronavirus – più morti che in Cina – in due giorni inanella due gaffe così clamorose da far temere che di quel Commissariamento della Sanità lombardia di cui molto si parla, ci sia effettivamente bisogno.

Dopo la pericolosa traduzione personale dell’RO a 0,50, in sfregio alle linee guida del Servizio Sanitario Nazionale, ecco arrivare la sua personale e peculiare lettura dei dati di contagio a Bergamo e della percezione del contagio da parte dei Lombardi. Dichiarazioni sulle quali qualunque politico serio dovrebbe riflettere.

Il “solo il 58% è risultato positivo” è ascoltabile al minuto 3’49 del video di TPI.it che trovate qui.

E’ facilmente comprensiblile dall’enunciazione dei dati operata da Gallera, dalla sua esposizione, dal linguaggio del corpo, come le energie dell’Assessore al Welfare della Regione Lombardia, siano tese a minimizzare questioni gravissime come quelle legate all’epidemia che ha devastato la Regione per salvare una gestione della Sanità quantomeno discutibile e non ci sia il minimo accenno, nemmeno nelle intenzioni, ad una autocritica sulla situazione reale senza che si avverta l’agghiacciante rumore di unghie che graffiano specchi. Dopo mesi di giustificazioni e di decisioni che definire discutibili è un eufemismo, questo ridicolo teatrino messo in piedi dalla Regione Lombardia dovrebbe avere fine. Anche per il bene di chi la governa come la sta governando. Male.

 

(25 maggio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 





 

 

Related Articles

SEGUITECI

4,525FansMi piace
2,369FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: