Minacce di decapitazione al Sindaco Sala via Telegram. E’ pura follia

di Daniele Santi, #Milano

Sono follia pura le minacce di morte, con riferimenti a decapitazioni ed altre orribili minacce, che si sono scatenate su “Telegram” dal “mondo dei No Green Pass” dove sono stati postati “i miei numeri di telefono, la mia mail, si parla di decapitazione”; così il sindaco di Milano Beppe Sala in un video sulle sue pagine social (in basso) in cui racconta come sue dichiarazioni su come andrebbero gestite le manifestazioni del No Green pass del sabato pomeriggio abbiamo scatenato un inferno di minacce e odio.

Secondo Beppe Sala le sue parole siano state travisate da alcuni giornali e di come questo avrebbe portato alle minacce in rete. La dichiarazione di Sala è stata rilasciata alla  trasmissione televisiva L’Aria che tira su La7; dove gli era stato chiesto di pronunciarsi sui disagi che ogni sabato interessano Milano per la manifestazione dei No Green Pass.

Ci sono. Sulle orribili e ingiustificate minacce sono state avviate dalla Digos e dalla Polizia postale, con il coordinamento di Alberto Nobili, procuratore aggiunto dell’antiterrorismo con l’apertura di un fascicolo conoscitivo in procura.

 

Non si scherza col fuoco.

Pubblicato da Beppe Sala su Mercoledì 27 ottobre 2021

 

 

(27 ottobre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 



Related Articles

SEGUITECI

4,826FansMi piace
2,397FollowerSegui
131IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: