Convalidato il fermo della madre che “la bambina era un peso” e l’ha lasciata morire: l’accusa è omicidio volontario

Share post:

di Redazione Milano

La madre che lascia la figlia di 18 mesi a casa da sola per 6 giorni senza niente da mangiare né nessuno che la cura, semina sul suo cammino una serie di agghiaccianti bugie mentre un’innocente muore, e alla fine sembra che abbia ragione lei si è guadagnata per ora, oltre all’eterna ignominia, anche un fermo per “omicidio volontario”.

Repubblica pubblica le ragioni del fermo, come se non fosse stato sufficiente lasciare morire di stenti una bambina non autosufficiente. Dal canto suo la donna pensava “al futuro con lui” il suo compagno a Bergamo con cui stava mentre la figlioletta moriva. Che orrore.

 

(23 luglio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 


potrebbero interessarvi

Lombardia. Oltre 40mila persone cambiano il medico di base online

di Redazione Lombardia Numeri importanti per il nuovo servizio di scelta e revoca del medico di base in farmacia. Dal...

Lodi, oggetti contro le auto sulla A1: fermato 22enne

di Redazione Cronaca In evidente stato di alterazione psichica un giovane 22enne di origini egiziane, ha raggiunto l’aiuola spartitraffico e...

La perenne campagna elettorale nasconde quasi duemila drammi taciuti

di Alfredo Falletti Negli ultimi dieci anni si sono verificati oltre un migliaio di suicidi e quasi altrettanti tentativi di...

Milano, incendi di auto: la Polizia di Stato indaga 35enne e lo salva da suicidio

di Redazione Milano La Polizia di Stato, al termine di un'attività coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano, ha indagato...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: