Pubblicità
14.3 C
Milano
18.2 C
Roma
Pubblicità

MILANO

Pubblicità

SPETTACOLI

Il Teatro Carcano presenta “Michela Murgia, ricordatemi come vi pare”, il 3 giugno

Sul palco la ricorderanno Lella Costa, Teresa Ciabatti, Marcello Fois, Alessandro Giammei, Alessio Vannetti e Fabio Calabrò
HomeimmigrazioneMigranti. In via San Marco un centro dedicato alle persone in transito

Migranti. In via San Marco un centro dedicato alle persone in transito

Pubblicità
Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

Il Comune di Milano, insieme ad alcune associazioni di volontariato e del Terzo settore, ha avviato un dispositivo di natura umanitaria che prevede l’assistenza e l’accoglienza notturna temporanea di famiglie con minori e adulti in difficoltà che arrivano in città ed esprimono l’intenzione di transitare verso altre destinazioni.

Al fine di garantire la loro sicurezza, l’Amministrazione ha allestito un centro d’accoglienza specifico in via San Marco 49 che offrirà una sistemazione dignitosa prevenendo situazioni precarie in strada e, allo stesso tempo, assicurerà percorsi separati rispetto alle strutture classiche dedicate ai senza dimora che hanno procedure di screening sanitario molto più approfondite e necessarie per chi intraprende un percorso di accoglienza a lungo termine.

La struttura comunale, affidata in comodato d’uso gratuito all’associazione Senza Margini, verrà gestita in collaborazione con Rete Milano che, grazie a personale volontario, garantirà un presidio notturno.

Le segnalazioni per l’ingresso – che verranno gestite dal comitato milanese della Croce Rossa – potranno provenire dal Centro Sammartini del Comune, dalla rete delle unità mobili, dalle Forze dell’ordine e dalla protezione civile e i collocamenti saranno possibili in emergenza dalle 18 alle 23 e fino alle 9 del mattino. I posti a disposizione sono 20 e a ciascuna persona verranno garantiti un kit igienico fornito grazie a risorse europee del PO I FEAD, la cena fornita da Fondazione Progetto Arca, la colazione ed eventualmente piccoli interventi di supporto sanitario e infermieristico a cura di Naga. La permanenza massima è di due notti consecutive (cosa se ne fa di due notti al coperto gente che non ha nulla? ndr), dopo le quali le persone verranno orientate verso gli uffici comunali che si occupano dell’assessment giuridico per la richiesta di asilo.

 

 

(2 giugno 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



Milano
nubi sparse
14.3 ° C
15.2 °
12.8 °
90 %
1.5kmh
40 %
Gio
21 °
Ven
23 °
Sab
22 °
Dom
25 °
Lun
26 °
PubblicitàYousporty - Scopri la collezione

CRONACA