PubblicitàAttiva DAZN
13.9 C
Milano
14.8 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomeCronaca Milano & LombardiaCasapound, da Polizia Locale Milano acquisizione immagine e notizia di reato contro...

Casapound, da Polizia Locale Milano acquisizione immagine e notizia di reato contro ignoti

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Gaiaitalia.com, #Milano

 

 

 

“La Polizia Locale sta raccogliendo tutti gli elementi utili per le indagini, comprese le immagini delle telecamere, e domani il Comandante Antonio Barbato depositerà in Procura una notizia di reato a carico di ignoti per le affissioni abusive di questa notte di striscioni firmati CasaPound. Per quanto riguarda invece il blitz della scorsa settimana in Consiglio comunale da parte degli esponenti di CasaPound, la relazione di servizio e le immagini dell’Aula sono state già consegnate alla Digos”. Lo comunica l’assessore alla Sicurezza Carmela Rozza in una comunicato stampa giunto alla nostra redazione.

“Questi due episodi  a poca distanza l’uno dall’altro – commenta l’assessore –, denotano un’organizzazione e una strategia preoccupante che richiede una condanna netta da parte di tutte le forze politiche. In democrazia la libertà di pensiero è un diritto, ma il pensiero presuppone anche idee e proposte. In questo caso vediamo solo insulti: un tipico atteggiamento squadrista e fascista”. Fa bene leggere che finalmente qualcuno comincia ad accorgersi, e lo rende noto, della pericolosità delle azioni organizzate e della strategia di lungo respiro di Casapound.

Qualche giorno fa attivisti di Casapound avevano fatto irruzione in consiglio comunale a Palazzo Marino con un blitz inaccettabile in un paese democratico.

 

 

(6 luglio 2017)





 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

LOMBARDIA