A Milano settembre di motori

Share post:

di Gaiaitalia.com, #Milano

 

 

Automobili protagoniste a Milano nel mese di settembre. Per tre week end consecutivi, gli appassionati di motori potranno conoscere da vicino le quattro ruote di casa Ferrari prima e di Bugatti poi, tra vetture del passato e del presente.

Si comincia il 1 settembre quando, in concomitanza con il Gran Premio di Formula 1 di Monza e fino a domenica 3, dalle 10 alle 20, tra via Berchet e la Galleria Vittorio Emanuele sarà allestito il Ferrari village. Verrà ricostruito un piccolo circuito in scala, con un percorso delimitato, all’interno del quale si svolgeranno attività per bambini. Diverse le aree che intratterranno cittadini, turisti e famiglie: la Pit Stop con la simulazione di un Gran Premio, un’area simulatore, un palco per le premiazioni e per la proiezione di video, una Technogym Challenge, un’area bimbi e una body wellness. Il tutto concepito per realizzare una grande festa di inclusione sociale dedicata alla città e alla promozione di una maggiore qualità della vita in tutte le fasce d’età, attraverso lo sport, l’esercizio mentale e il movimento all’aria aperta.

Rosse al centro del palcoscenico anche l’8 e il 9 settembre, quando si celebrerà il 70esimo anniversario della Ferrari. Una parata celebrativa andrà in scena venerdì, a partire dalle 16, in Corso Sempione: qui arriveranno circa 500 Ferrari provenienti da tutta Europa, confluendo a Milano da sette differenti parate partite nei giorni precedenti da sette città europee. Le auto sosteranno in Corso Sempione fino alla mattina di sabato 9, quando si rimetteranno in moto per raggiungere Maranello. In occasione dell’evento, venerdì 8, presso l’Hangar Bicocca, si terrà una cena di gala alla quale parteciperanno tutti gli equipaggi.



La febbre da auto troverà soddisfazione anche venerdì 15 con la rievocazione storica del marchio Bugatti. In piazza Baiamonti, alle ore 10, si potrà assistere al primo raduno della scuderia Bugatti “Cesare Pastore”: qui, infatti, il 16 settembre 1990 sia la Bugatti Automobili che la Ettore Bugatti posero la targa in memoria del costruttore delle famose automobili che ha dato loro anche il nome. Le Bugatti, dopo una sosta di circa tre ore, si muoveranno verso l’ex stabilimento di Campogalliano, a Modena, dove si congiungeranno ad altri esemplari, tra vecchi e nuovi, della celebre casa.

Tutte le iniziative hanno il Patrocinio del Comune di Milano.





(31 agosto 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

potrebbero interessarvi

PNRR: a Brescia 2.302 € per abitante a Foggia solo 102

di Pasquale Cataneo e Massimo Mastruzzo* È sempre sgradevole dirlo, ma noi abbiamo fatto seguire alle parole e alle...

E’ iniziata la battaglia per il Pirellone: è il “redde rationem” delle destre

di Giancarlo Grassi Non avendo capito nulla della recente batosta alle amministrative, nonostante Zaia che parla della vittoria delle destre...

Lombardia. Allerta gialla per rischio temporali e rischio idrogeologico

di Redazione Lombardia Il Centro funzionale monitoraggio rischi della Regione Lombardia ha diramato un’allerta meteo gialla (rischio ordinario) in...

Adesso Salvini vuole una centrale nucleare a Baggio, “il mio quartiere”. O dell’avere contezza

di Redazione Politica Una centrale nucleare a Baggio, quartiere popolare a ovest di Milano. E' l'ultima boutade del fantasioso...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: