Brescia, dal 1 novembre limitazioni alla vendita di bevande in stazione dopo le 18

Share post:

foto: http://www.quibrescia.it

di Gaiaitalia.com, #Brescia

 

 

L’amministrazione comunale di Brescia ha emesso un’ordinanza che vieta, in determinati orari, la vendita da asporto di bevande alcoliche in qualsiasi tipo di contenitore e di bevande analcoliche in contenitori di vetro nella zona della stazione ferroviaria.

Il divieto sarà in vigore tutti i giorni, dalle 18 alle 6, nel periodo dal 1 novembre 2017 all’11 gennaio 2018, e interesserà via Fratelli Ugoni nel tratto che va da via Cassala a piazzale della Repubblica, via Folonari, piazzale della Repubblica, via Corsica nel tratto compreso tra piazzale della Repubblica e via Sostegno, viale Stazione, vicolo Stazione, via Togni nel segmento tra viale Stazione e via Folonari, via XX Settembre nel tratto tra piazzale della Repubblica e via Saffi, via Foppa, via Romanino, via Solferino nel segmento compreso tra viale Stazione e via Saffi, via Lattanzio Gambara nel tratto tra viale Stazione e via Saffi, via Sostegno nel segmento compreso tra via Corsica e il cavalcavia Kennedy e via Privata De Vitalis nel segmento compreso tra via Sostegno e via Sardegna.

Il provvedimento si è reso necessario per impedire l’abbandono nelle strade, nelle piazze e sotto i porticati pubblici di bottiglie e recipienti in vetro, spesso ridotti in frantumi, in un’area, quella della stazione, interessata da un notevole afflusso di persone. L’amministrazione intende così eliminare una fonte di pericolo per l’incolumità delle persone, tutelare il decoro, l’igiene e la normale convivenza dei cittadini.




 

(30 ottobre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata




 

 

potrebbero interessarvi

Ricercata arrestata dalla Polizia di Stato nella stazione di Milano Centrale

di Redazione Milano Ieri, la Polizia Ferroviaria di Milano ha arrestato una cittadina bosniaca di 34 anni perché destinataria di...

Civitas Como sul benessere degli animali d’affezione

di Redazione Como Sul territorio del Comune di Como all'oggi sono presenti 10.160 cani più di 12.000 gatti e 5...

La Corte Costituzionale ferma la legge della Lombardia sui “taser”

di P.M.M. La Corte Costituzionale ha detto no alla possibilità che consentiva alla Polizia Locale do usare i "dissuasori...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: