Home / 32° Festival MIX Milano / Mix Festival Milano, il programma del 24 giugno

Mix Festival Milano, il programma del 24 giugno

di Redazione #Milano twitter@gaiaitaliacomlo #MixFestival

 

 

 

Le proiezioni dell’ultima giornata, domenica 24 giugno, prendono il via alle 15.00 in entrambe le sedi del festival: al Teatro Studio Melato proseguono i Queer Shorts, sezione Early Trouble, tra cui segnaliamo l’italiano Due volte di Domenico Onorato, un piccolo film contro la violenza di genere, il bullismo e l’omofobia e Oú En-Êtes Vous, João Pedro Rodrigues? ultimo lavoro di João Pedro Rodrigues e prodotto dal Centre Pompidou. Alle 16.40 la programmazione prosegue con la seconda sezione dei Lez Shorts: Listen!, mentre alle 19.00 è previsto l’appuntamento con i Queer shorts: Gender Obliviator. Al teatro Strehler invece si inizia con il delizioso film di formazione Porcupine Lake della regista canadese Ingrid Veninger per proseguire alle 16.40 con un’altro film canadese in concorso, il comedy-drama Venus. Film di chiusura al London Indian Film Festival il prossimo 29 giugno, il film sarà presentato in sala dalla regista canadese Eisha Marjara e dal produttore Joe Balass, e racconta una storia sul concetto di famiglia e su ciò che davvero costituisce una famiglia e una casa.

Alle 18.00 al Teatro Studio Melato è il turno della docuseries fuori concorso Love Me Gender, nuova produzione di LaF, tra i media partner di questa edizione, di cui sarà presentato in anteprima al festival l’ultimo episodio. Interpretato dalle brillanti Ellen Page e Kate Mara, alle 18.30 al Teatro Strehler My Days of Mercy di Tali Shalom-Ezer è una profonda storia d’amore al femminile da non perdere. L’ultima serata di programmazione del Teatro Studio Melato inizia con il documentario in concorso Queerama di Daisy Asquith, un viaggio nel tempo per ripercorrere un secolo di storia del movimento LGBT inglese, e termina alle 22.15 con Can’t stop the music, la selezione di video musicali che esplora il rapporto tra musica ed immagine queer, curato da Speed Demon Queerzine con la partecipazione speciale di Eurocrash.

Al Teatro Strehler invece, alle 20.30 la Cerimonia di premiazione precederà la proiezione dell’ultimo film in concorso, Freak Show, che porterà al festival la regista Trudie Styler e il giovane attore Alex J. Lawther.

Opera prima della moglie di Sting, il film è un inno all’inclusione il cui protagonista, un teenager glam and proud, combatte i pregiudizi dei compagni di scuola partecipando al concorso di reginetta della scuola. Special guest della serata di chiusura anche la star del web Martina Dell’Ombra.

Dal programma di MusicOnTheSteps, tutti i giorni dalle 18.00 alle 24.00 sul sagrato del Teatro Strehler, segnaliamo la novità di quest’anno, ovvero le esibizioni live di Janaki’s Palace, sabato alle ore 20, e l’imperdibile pop elettronico di L I M, progetto di Sofia Gallotti, ex membro degli Iori’s Eyes, che si esibirà in un esclusivo live alle 23.30 di domenica 24 giugno.

Ingresso libero con tessera dell’Associazione Festival MIX Milano.

 





(24 giugno 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi