Home / Bergamo / La Polizia di Stato arresta un uomo per spaccio di cocaina e marijuana, e sequestra una serra indoor

La Polizia di Stato arresta un uomo per spaccio di cocaina e marijuana, e sequestra una serra indoor

di Redazione #Bergamo twitter@milanonewsgaia #Cronaca

 

La Polizia di Stato anche questa settimana ha proseguito, in città ed in provincia, l’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti. Nello specifico, personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto un uomo, N.G. di 34 anni dopo che da tempo, gli operatori della Squadra Mobile avevano notato un insolito andirivieni di tossicodipendenti e giovani gravitanti nel mondo degli stupefacenti in una specifica zona nel comune di Ranica. Anche alcune segnalazioni di cittadini avevano evidenziati strani movimenti nella zona.

Dopo avere predisposto uno specifico servizio di appostamento, che consentiva di appurare la presenza in un piccolo stabile nella disponibilità dell’arrestato, unitamente ad altri due giovani, i tre giovani venivano bloccati all’uscita e perquisiti dal personale della Squadra Mobile. Due di loro venivano trovati in possesso, rispettivamente, di  grammi 16,7 di sostanza stupefacente del tipo marijuana, e  di grammi 0,52 di sostanza stupefacente del tipo cocaina, motivo per il quale venivano sanzionati amministrativamente.

La successiva perquisizione all’interno dello stabile consentiva invece di rinvenire grammi 233 di sostanza stupefacente del tipo marijuana, grammi 6,53 di sostanza stupefacente del tipo cocaina, nr.3 francobolli di presunta sostanza stupefacente di tipo sintetico denominata “LSD”, nonché 116 semi di canapa per la coltivazione della marijuana e 494 grammi di sostanza vegetale derivante dalle foglie di marijuana apparentemente prive del frutto, nonché due bilancini di precisione e la somma di 40 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio. Le forze dell’ordine scoprivano poi che una parte del locale era adibita a serra, con 28 piantine, due lampade alogene, un tubo termosaldato, un condizionatore e materiale per la coltivazione. Il 34enne veniva quindi tratto in arresto.

 

(16 settembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 

 

 

 

 





 

 

 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi