Home / Brescia / Il gruppo Sardine Brescia prende posizione contro le dichiarazioni di Stephen Ogongo

Il gruppo Sardine Brescia prende posizione contro le dichiarazioni di Stephen Ogongo

di Redazione, #Brescia twitter@milanonewsgaia #Sardine

 

Il gruppo Sardine Brescia vuole fare chiarezza. Chiarezza – riguardo ai propri valori, alla propria integrità e coerenza – che diventa urgente e necessaria a causa della dichiarazioni rilasciate da Stephen Ogongo, leader della Sardine romane, il quale avrebbe aperto la possibilità di scendere in piazza assieme alla Sardine ad un membro di Casa Pound. Queste le parole “sotto accusa”, che diverse testate giornalistiche stanno riprendendo:

[I paletti] li metteremo se, e quando, ci daremo un’identità politica. Per ora è ammesso chiunque, pure uno di CasaPound va benissimo. Basta che in piazza scenda come Sardina.

Le Sardine di Brescia, attraverso un comincato stampa diffuso il 10 dicembre, cercano di mettere subito in chiaro l’esigenza di ricercare e verificare con maggiore attenzione la fonte e l’origine di questa dichiarazione. Altri concetti fondamentali vengono poi rimarcati nel resto del comunicato, che riportiamo di seguito:

Tra gli obiettivi della nostra piazza, così come quelli del Manifesto di Bologna, vi è quello di riaffermare i valori costituzionali di uguaglianza, solidarietà e accoglienza. L’antifascismo e l’antirazzismo sono pilastri fondanti del nostro agire. L’obiettivo delle sardine è quello di risvegliare le coscienze di tutti. Ci piace definirci un sistema di “anticorpi”, un “antidoto” utile a contrastare la deriva antidemocratica e la politica dell’odio, oggi sempre più diffuse.
Vista la rilevanza mediatica delle manifestazioni organizzate in moltissime città italiane, vien da sé il rischio di essere confusi e strumentalizzati. Noi sardine resistiamo a tutto questo e non intendiamo in alcun modo diventare un catalizzatore di interessi politici e partitici di alcun tipo. Casa Pound non è di certo un’eccezione.

Ci sentiamo in dovere di rassicurare le migliaia di sardine bresciane, scese in piazza coese e
unite, nella piena e salda condivisione degli stessi valori fondamentali.
Difendiamo i nostri confini, ad oggi inattaccabili.
Antifascismo, antirazzismo e rispetto dei diritti umani, come già ribadito in altre occasioni, non
sono per noi valori negoziabili.

Anche il gruppo Sardine Bologna, attraverso la voce degli originari protagonisti del neo movimento – Andrea, Giulia, Mattia e Roberto – prende posizione nei confronti delle dichiarazioni di Ogongo e ribadisce i fondamenti e lo spirito che sottostanno alla creazione del gruppo:

Le piazze delle sardine si sono fin da subito dichiarate antifasciste e intendono rimanerlo.
Nessuna apertura a CasaPound, né a Forza Nuova. Né ora né mai.
Dal 14 novembre scorso centinaia di migliaia di persone sono scese in piazza proprio contro quei partiti
che con le idee e il linguaggio dei gruppi neofascisti e neonazisti flirtano in maniera neanche troppo
nascosta.
Stephen Ogongo ha commesso un’ingenuità. Ci dispiace che il concetto di apertura delle piazze sia stato travisato e strumentalizzato, ma non stupisce. In questo momento le piazze fanno gola a molti, lo
avevamo già detto e lo ripetiamo. Rammarica che questo fraintendimento sia cavalcato da più parti. Ma
è giusto dare una risposta netta.
Le sardine sono antifasciste.
Le sardine continueranno a riempire le piazze.
Si decida da che parte stare. Noi lo abbiamo già fatto.
Andrea, Giulia, Mattia, Roberto e tutte le sardine.

Tutte le Sardine sono invitate a partecipare alla manifestazione nazionale delle Sardine, che si terrà sabato 14 dicembre alle ore 15 in Piazza San Giovanni a Roma!

 

 

(11 dicembre 2019)

@gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 




 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi