Il Coronavirus il 26 gennaio aveva già infettato 160 persone

di Redazione #Milano twitter@milanonewsgaia #Coronavirus

 

Secondo un’analisi della task-force della Regione Lombardia pubblicata dall’ANSA il Covid 19 circolava a Milano già dal 26 gennaio, cioè quasi un mese prima della scoperta del paziente 0 a Codogno (Lodi) – quella Lodi dove la sindaca leghista si fa i selfie nell’ufficio che occupa all’interno della struttura che analizza i tamponi.

Secondo l’analisi in quella data almeno 160 persone avevano già contratto il virus tra Milano e provincia.

A fine febbraio, prosegue l’analisi, i casi erano già 1.200 in tutta la Lombardia. I sintomi del Covid-19 vennero scambiati per la coda dell’influenza stagionale. Ciò che successe dopo lo sappiamo tutti. Scrive l’ANSA che secondo l’analisi  è “altamente probabile che già in quel momento, (26 gennaio), solo a Milano ci fossero già i primi 46 casi di Covid-19 (su 543 in tutta la Lombardia).

 

(29 aprile 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 





 

 

 

 

 

 

 




Related Articles

SEGUITECI

4,631FansMi piace
2,361FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: