Il leghista demenziale: “Più Coronavirus in altri paesi europei perché gli abitanti sono più sporchi”

di Giancarlo Grassi #Lopinione twitter@milanonewsgaia #Maiconleghista

 

Con questo commento lapidario di rarissima stupidità, qualità che ne fa un gioiello della politica leghista, forse paragonabile soltanto al famoso “mangiare pollo rende gay” del populista boliviano Morales, il Leghista Demenziale ha deciso che i casi di Coronavirus sono molti più in Europa che in Italia – aspetta e vedrai, a forza di idiozie – perché i cittadini europei “sono più sporchi” di quelli italiani.
Il Leghista Demenziale è in Europa per difendere gli interessi italiani, e guardate che fa… Fa di tutto per distinguersi.

L’affermazione nella trasmissione “Orario Continuato” su Telelombardia il conduttore della quale è rimasto basito di fronte a tanta scienza, e ha chiesto ulteriori spiegazioni ricevendo in risposta un non meglio identificato “hanno un’attenzione alla pulizia dei locali, della persona diversa dalla persona italiana e quindi c’è un comportamento che li penalizza sul Coronavirus. Questa è la verita’”, al quale è seguito un vago e pudico riferimento al bidet.

Lo riferisce senza mascherare un certo sconcerto il sito del TgCom24, L’uomo, non citiamo nome né cognome, ci mancherebbe altro, è famoso per altre uscite dovute certamente a scienza infusa come l’avere gettato in terra barrette di cioccolato in segno di protesta contro la Turchia o avere calpestato documenti ufficiali con una scarpa.

C’è quasi da rimpiangere Kruscev che percuoteva il banco ONU con la sua, di scarpa…

 

(9 ottobre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 




Related Articles

SEGUITECI

4,655FansMi piace
2,380FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: