L’Anagrafe Comunale di Milano non ha subito nessun furto di dati

Share post:

di Redazione #Milano

 

In riferimento a quanto riportato da alcuni organi di stampa, si ritiene doveroso precisare che l’Anagrafe comunale non ha subito alcun furto di dati.

Nel dicembre scorso il Comune di Milano ha sporto denuncia contro ignoti presso Questura e Polizia Postale per un tentativo di intrusione ai sistemi informatici, che però è stato immediatamente individuato e sventato senza conseguenze grazie all’organizzazione di una task force messa in campo dalla direzione Sistemi informativi e Agenda Digitale.
Non c’è stata alcuna infiltrazione nei sistemi informativi comunali e non c’è stato alcun furto di dati ai danni della direzione Anagrafe.

La sicurezza informatica e la protezione dei dati personali dei cittadini milanesi sono assolute priorità dell’Amministrazione comunale e non devono e non possono essere trattate con superficialità con il rischio di creare allarmismo tra i cittadini.

 

(17 gennaio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 



potrebbero interessarvi

Lombardia. Oltre 40mila persone cambiano il medico di base online

di Redazione Lombardia Numeri importanti per il nuovo servizio di scelta e revoca del medico di base in farmacia. Dal...

Lodi, oggetti contro le auto sulla A1: fermato 22enne

di Redazione Cronaca In evidente stato di alterazione psichica un giovane 22enne di origini egiziane, ha raggiunto l’aiuola spartitraffico e...

La perenne campagna elettorale nasconde quasi duemila drammi taciuti

di Alfredo Falletti Negli ultimi dieci anni si sono verificati oltre un migliaio di suicidi e quasi altrettanti tentativi di...

Milano, incendi di auto: la Polizia di Stato indaga 35enne e lo salva da suicidio

di Redazione Milano La Polizia di Stato, al termine di un'attività coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano, ha indagato...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: