Pubblicità
21.7 C
Milano
23.4 C
Roma
Pubblicità

MILANO

Pubblicità

SPETTACOLI

Il Teatro Carcano presenta “Michela Murgia, ricordatemi come vi pare”, il 3 giugno

Sul palco la ricorderanno Lella Costa, Teresa Ciabatti, Marcello Fois, Alessandro Giammei, Alessio Vannetti e Fabio Calabrò
HomeMilano & Lombardia Politica"La ripartizione dei vaccini in base al Pil della Regione". Letizia Moratti...

“La ripartizione dei vaccini in base al Pil della Regione”. Letizia Moratti è tornata

Pubblicità
Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Daniele Santi #Milano

 

Si fa sentire subito dopo l’insediamento Donna Moratti  del centrodestra, patrona di San Patrignano, e mette subito a segno due colpacci in uno: dimostrare al presidente Fontana chi comanderà al Pirellone da ora in poi e ricordare all’Italia chi è la nuova assessora al Welfare della Regione Lombardia, nel caso qualcuno si fosse dimenticato le imprese da ministra e presidente della Rai.

Moratti ha tuonato ad Arcuri i suoi quattro parametri da considerare per distribuire le dosi di vaccino, le quali spicca la ricchezza prodotta dalla Regione. Una vergogna incommentabile che non fa che confermare la missione della destra italiana sempre più estrema che è quella di istituzionalizzare le discriminazioni.

La polemica è servita, naturalmente, con Moratti che torna precipitosamente sui suoi passi parlando di suggerimento da “tenere in considerazione”, mentre il presidente Fontana riconquista la poltrona con uno straordinario afflato di umanità stimando le proposte morattiane come “una serie di integrazioni che mi sembrano estremamente coerenti e logiche”. E ci si lamentava di Gallera.

E se il PD stigmatizza la questione: “Più vaccini ai più ricchi: in questo concetto si sostanzia tutta la politica della Lega”, e anche di Berlusconi e Moratti aggiungeremmo noi, con pronta rincorsa all’indietro del Pirellone affidata alle colonne di Repubblica: il riferimento al Pil non è legato al concetto di “ricchezza” bensì alla richiesta di una “accelerazione nella distribuzione dei vaccini in una Regione densamente popolata di cittadini e anche di imprese, che costituisce una dei principali motori economici del Paese”.

Chiunque sia ad occupare le poltrone, questa destra, sempre più estrema destra, riesce sempre a fare peggio di quanto si immagini.

 

(18 gennaio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 




Milano
nubi sparse
21.7 ° C
22.8 °
20.4 °
77 %
3.1kmh
75 %
Lun
22 °
Mar
25 °
Mer
26 °
Gio
29 °
Ven
30 °
PubblicitàYousporty - Scopri la collezione

CRONACA