Il Piano Regionale sul Recovery Fund per la Calabria è una copia di quello della Lombardia

di Giancarlo Grassi #Lombardia

Non stupisce nemmeno, a pensarci bene, che le amministrazioni della Lega si scambino le esperienze. Anche quelle non propriamente felici. Stupisce ancora meno che nel momento in cui viene avanti il momento della votazione di un provvedimento copia/incolla il facente funzioni Spirlì non sia in aula. Avrà avuto altri impegno da onorare.

La questione viene esposta alla pubblica opinione da un comunicato stampa ricevuto in redazione e firmato da Massimo Mastruzzo presidente di M24A-ET Movimento per l’Equità Territoriale che cita Blade Runner per parlare di un film dell’orrore delle dimenticanze, e cita testualmente: “Lo squilibrio tra aree urbane e rurali risulta un nodo di estrema rilevanza per lo sviluppo sostenibile ed integrato del territorio lombardo”, che si trova a pagina 98 del Piano di investimento del fondi europei in Calabria presentato in Consiglio regionale, come scrive anche il Corriere della Calabria. In assenza di Spirlì. Perché si hanno sempre altre cose da fare, in casa Lega, soprattutto quando bisogna fare le cose sul serio.

foto: Sergio Oliviero | thanks to: IMAGOECONOMICA

Ecco dunque l’asse salviniano che corre da Milano al consiglio regionale della Calabria, in un florilegio di copia-incolla del quale nessuno si sarebbe accorto, se non ci fosse stato qualcuno che andava a vedere. Vuoi vedere che la prossima battaglia politica che toccherà affrontare è quella tra coloro che praticano il copia-incolla sui provvedimenti e quelli che vogliono un paese serio per davvero?

Così mentre anche in Calabria imperversa l’onda fontanian-moratti-salviniana ecco che torna alla mente un triste precedente: l’Uganda fece copia-incolla dell’orrenda legge che innestava l’omofobia di Stato nell’ordinamento russo, nota come legge contro la propaganda omosessuale. Solo apparentemente le due cose non c’entrano nulla: essendo uguale l’azione, uguale dev’essere lo spirito che la muove. E’ così complicato che toccherà rifletterci sopra [sic] anche a me che ho scritto.

Tutto la questione relativa al Piano regionale è stata quindi rinviata a una prossima seduta del Consiglio regionale la proposta di provvedimento amministrativo “Presa d’atto degli indirizzi strategici regionali per il negoziato sulla programmazione delle politiche europee di sviluppo 2021-2027-avvio del percorso di definizione del Por Calabria 2021-27”. Insomma, la Lega è il futuro dell’Italia. Si vede da queste piccole cose.

 

(14 marzo 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 




Related Articles

SEGUITECI

4,734FansMi piace
2,383FollowerSegui
125IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: