Continua l’allerta meteo sulla Lombardia mentre si contano i danni nel Comasco

di Redazione, #Como

Mentre resta in vigore l’allerta arancione fino alle 8 del 28 luglio, l’allerta arancione (moderata) per il rischio temporali forti sul nodo idraulico di Milano, come confermato dal Centro funzionale monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia, con il comune di Milano è pronto ad attivare i monitoraggi della situazione e in caso di necessità intervenire, si fa la conta dei danni nel comasco.

L’assessore regionale alla Protezione civile Pietro Foroni ha effettuato oggi un sopralluogo tra Cernobbio e Blevio, sul versante occidentale del lago di Como, nelle zone maggiormente colpite dal maltempo. Ingenti i danni al territorio: l’assessore ha assicurato alla popolazione che la Regione metterà in campo gli interventi necessari per dare sostegno ai Comuni colpiti.

“In questi giorni – ha detto Foroni – abbiamo assistito a fenomeni temporaleschi di cui non c’è memoria in queste zone. Anche in questo caso, l’attenzione dell’istituzione regionale è massima per tutelare le popolazioni interessate: ricordo che nel 2018-2019, Regione Lombardia aveva investito circa 170 milioni di fondi propri per interventi contro il rischio idrogeologico, mentre abbiamo previsto ulteriori 20 milioni nell’ultimo assestamento di bilancio. Da Roma, invece, si parla di una cifra pari a 30 milioni di euro: è ora che anche lo Stato faccia la sua parte senza scaricare le responsabilità sulla sola Regione”.

Lo scrive un comunicato stampa della Regione Lombardia.

 

(27 luglio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 



Related Articles

SEGUITECI

4,655FansMi piace
2,369FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: