Incendio a Milano: a fuoco un palazzo di quindici piani. Forse un corto circuito su un balcone ai piani alti

di Redazione, #Milano

Incendio in un palazzo di 15 piani in via Antonio, a Cermenate a Milano. L’incendio è divampato nel tardo pomeriggio. Sul posto Vigili del Fuoco e le forze dell’ordine. Le persone all’interno, un edificio residenziale, sono state tutte evacuate. Non si registrano vittime, ma solamente una ventina di intossicati in una situazione che avrebbe potuto fornire un bilancio assai più pesante.

Secondo le ultime informazioni l’incendio potrebbe essere stato causato da un corto circuito su uno dei balconi dei piani alti, il vento avrebbe poi diffuso velocemente le fiamme per tutto il condominio attraverso le feritoie tra un pannello di rivestimento (avrebbero dovuto essere ignifughi) e l’altro. Nel palazzo abitava anche il cantante Mahmood. Sono state avviate le indagini del Nucleo investigativo antincendio territoriale dei pompieri coordinate dai vertici della Procura.

Pezzi di palazzo infuocato sono piovuti sull’asfalto e sui tetti dei condomini nel pomeriggio del 30 agosto. Immediatamente è giunto sul posto anche il Sindaco Giuseppe Sala – ed è facile prevedere che l’incendio verrà usato come arma politica dagli oppositori in cerca di voti. L’incendio alla Torre dei Moro, così si chiama il palazzo andato a fuoco, non è ancora stato completamento domato.

 

(29 agosto 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 



Related Articles

SEGUITECI

4,655FansMi piace
2,369FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: