Milano, il Questore sospende la licenza di un chiosco mobile per 10 giorni

Condividi:

di Redazione Milano

Il Questore di Milano Giuseppe Petronzi, nell’ambito dell’attività di prevenzione, controllo del territorio e monitoraggio dei locali pubblici milanesi svolta dalla Polizia di Stato per contrastare i fenomeni di criminalità, ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S., ha decretato la sospensione della licenza per 10 giorni per la conduzione di un chiosco mobile, installato in via Nicolodi angolo via Tukory.

Ieri sera gli agenti del Commissariato Comasina hanno notificato al titolare della licenza il provvedimento, resosi necessario a seguito di una lunga serie di interventi delle forze dell’ordine, eseguiti lungo tutto l’anno 2021. L’attività commerciale, inoltre, era già stata oggetto di chiusura dopo un intervento della Polizia di Stato nel marzo 2021, quando circa 70 avventori dell’esercizio erano stati trovati privi dei dispositivi di protezione previsti contro la diffusione pandemica del covid-19. Il mezzo è stato poi sottoposto a sequestro nel maggio 2021 in quanto privo della copertura assicurativa.

I numerosi interventi di polizia hanno potuto rilevare la costante presenza di cittadini gravati da precedenti penali per reati contro la persona, il patrimonio, in materia armi e immigrazione, guida in stato di ebbrezza. Diversi interventi sono stati eseguiti dalla Polizia di Stato e dai Carabinieri per aggressioni avvenute tra avventori: nel febbraio 2021, ad esempio, una donna è stata aggredita dall’ex compagno in evidente stato di alterazione alcolica. Situazione in cui si trovava pure l’uomo che nel giugno 2021 è stato arrestato, dai poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso pubblico, per tentato omicidio, avendo colpito con dei fendenti al collo un secondo uomo trasportato in codice giallo in ospedale. Questi, come diversi altri interventi per liti, hanno così portato alla sospensione per 10 giorni dell’esercizio commerciale mobile.

Informa un comunicato stampa.

 

(28 gennaio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 



potrebbero interessarvi

Giarrusso annuncia “Entro nel PD” e si recapita a casa Bonaccini come un polpettone avvelenato

di Daniele Santi Alla volata finale dei quattro candidati alla segreteria del PD mancava una polpetta avvelenata e potendo fare...

Ingiurie sul web contro Liliana Segre: venti denunciati

di D.S. Poco importa che tra i venti denunciati a piede libero per le ingiurie postate sul web contro la senatrice...

ASA Milano incontra i candidati alle elezioni regionali della Lombardia

di Redazione Politica ASA-Associazione Solidarietà Aids ha deciso di iniziare il 2023 con un appuntamento “speciale”: un incontro sabato...

Matteo Messina Denaro, la politica si assuma le responsabilità di cercare e dare risposte su possibili coperture

di Massimo Mastruzzo* Sulla vicenda di Matteo Messina Denaro, risulta difficile credere possibile che nessun parlamentare, di qualsiasi forza politica,...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: