PubblicitàAttiva DAZN
14.7 C
Milano
12.9 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomeComoCivitas Como. Ticosa: il flop della nuova gara

Civitas Como. Ticosa: il flop della nuova gara

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Como

La nuova gara per la bonifica dell’ultimo segmento dell’area Ticosa è andata deserta. In attesa di altri pronunciamenti proviamo a suggerire alcune considerazioni.

La prima rimanda agli aumenti dei prezzi che stanno caratterizzando questa fase economica conseguente al covid-19. Ci domandiamo in che modo se ne sia tenuto conto anche perché è noto che il ministero delle infrastrutture ha emanato almeno due decreti destinati a compensare le aziende delle perdite conseguenti proprio all’aumento dei prezzi registrato nel 2020-21 ed evitare la paralisi degli appalti pubblici.

Non era evidentemente un dato positivo il fatto che 17 aziende si fossero presentate per il sopralluogo. Ciò, infatti, si è dimostrato non corrispondere a una reale volontà di partecipare. Il fatto che il nuovo bando, predisposto dopo che il precedente era stato inopinatamente annullato in autotutela per motivazioni che ci risultano tutt’ora poco convincenti, prevedesse una riduzione dei vincoli di gara ha certamente solleticato l’attenzione di molti che si sono trovati, poi, a dover desistere a motivo della “indisponibilità di una discarica di amianto pronta ad accogliere il materiale”.

Ci resta anche un interrogativo sulla mancata partecipazione delle aziende che avevano presentato offerta nel precedente bando annullato in autotutela. Pensiamo, in particolare, alle aziende che si erano posizionate nelle primissime posizioni nella graduatoria di gara. Perché non hanno ripresentato un’offerta aggiornata? Non è questo un implicito e molto preoccupante giudizio da parte degli operatori economici sulla credibilità e sull’affidabilità dell’amministrazione comasca?

Se le cose stanno come pare, diviene di primaria attualità che le prossime elezioni mettano a disposizione della città una guida competente e autorevole in grado di attuare un nuovo corso decisivo nelle capacità gestionali dell’amministrazione, per restituire al Comune di Como autorevolezza e prestigio.

Così un comunicato stampa di Civitas Como giunto in redazione.

 

(30 gennaio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



CRONACA

Pubblicità

LOMBARDIA