PubblicitàAttiva DAZN
10.3 C
Milano
14.1 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomeLombardiaLombardia. Sicurezza sui treni. Altri dieci comuni aderiscono all'accordo

Lombardia. Sicurezza sui treni. Altri dieci comuni aderiscono all’accordo

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Lombardia

Altre 10 amministrazioni comunali hanno aderito al protocollo ‘stazioni sicure’ che ha l’obiettivo di aumentare la sicurezza sulla tratta ferroviaria Milano-Lecco, a bordo treno e nelle stazioni, attraverso il servizio delle Polizie locali in sinergia con le Forze dell’ordine.

L’adesione dei 10 Comuni lecchesi è contenuta in una delibera approvata oggi in Giunta su proposta dell’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato. Ad oggi sono in tutto 26 le amministrazioni che hanno aderito al protocollo siglato, nel 2021, tra Regione, Prefettura di Lecco e Trenord. Questi i nuovi Comuni aderenti: Osnago, Oggiono, Valmadrera, Civate, Malgrate, Molteno, Rogeno, Cassago Brianza, Galbiate e Nibbiono. “Comuni che – spiega De Corato – insistono sulla linea ferroviaria Lecco-Molteno-Milano e che si aggiungono alle 16 amministrazioni comunali che già hanno sottoscritto il progetto. Proprio nei giorni scorsi – aggiunge l’assessore – sulla tratta Milano Lecco, si è verificata l’ennesima rapina. Due rapinatori che sono stati poi arrestati dalle Forze dell’ordine. L’episodio di criminalità mette in luce, ancora una volta, come i treni siano sempre più frequentemente luoghi poco sicuri e teatro di aggressioni, atti vandalici e, appunto, rapine”.

Informa un comunicato stampa della Regione Lombardia.

 

(4 marzo 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 



CRONACA

Pubblicità

LOMBARDIA