PubblicitàAttiva DAZN
13 C
Milano
14.2 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomenotizieIl PNRR porta 14 milioni a Milano per i centri Cardellino e...

Il PNRR porta 14 milioni a Milano per i centri Cardellino e Carraro

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Milano

Nuova vita per i centri sportivi Cardellino e Carraro grazie al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). I progetti candidati negli scorsi mesi dal Comune di Milano ai bandi “Sport e inclusione sociale” del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio sono stati ammessi entrambi ai finanziamenti, per una cifra complessiva di 14,4 milioni di euro.

“Siamo molto soddisfatti – commenta l’assessora allo Sport Martina Riva -. Il Governo ha riconosciuto il valore e l’utilità sociale di questi progetti, funzionali allo sviluppo di una città inclusiva, attenta alla salute e all’ambiente. La riqualificazione dei centri Cardellino e Carraro è fondamentale e strategica nel panorama dell’offerta sportiva che Milano può proporre a cittadine e cittadini”.

Il centro di via del Cardellino 3 diventerà un nuovo impianto natatorio olimpionico. La realizzazione e la gestione del progetto avverrà mediante una procedura di Partenariato Pubblico Privato. L’edificio principale avrà due piani fuori terra e uno interrato, per i locali tecnici. Il piano terra ospiterà la zona di accesso, le vasche e gli spogliatoi; mentre al primo piano ci saranno le tribune e i servizi di ristoro. Sono previste una vasca da nuoto olimpionica e una di addestramento/tuffi al coperto, vasche ludico-ricreative per bambine e bambini e un edificio di collegamento fra il corpo principale e le piscine esterne. Sarà realizzato un parco per attività all’aria aperta (piscine, beach-volley) e un parcheggio alberato. Il finanziamento a carico del PNRR è pari a 11 milioni di euro.

Il progetto per il centro sportivo ‘Luigi Carraro’, di via dei Missaglia 146, riguarda la riqualificazione integrale del Palazzetto. L’obiettivo è restituire le condizioni di agibilità e staticità dell’edificio, contenerne i consumi energetici, adeguare la componente impiantistica e offrire spazi rinnovati per l’attività sportiva.

Tra le principali opere si prevedono il rifacimento della copertura dell’edificio e della pavimentazione sportiva interna; la posa di nuovi aerotermi dell’impianto di riscaldamento e sostituzione delle linee di alimentazione; il rifacimento dell’impianto di illuminazione con livello di luminosità adeguato alle diverse discipline sportive e l’installazione di impianti speciali per la sicurezza ai fini antincendio; la riqualificazione dei locali sottotribuna. Il finanziamento a carico del PNRR è pari a 3,4 milioni di euro. Nelle prossime settimane sarà dato avvio alla fase concertativa e negoziale e alla sottoscrizione delle convenzioni.

 

(18 luglio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



CRONACA

Pubblicità

LOMBARDIA