PubblicitàAttiva DAZN
17 C
Milano
17.1 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomeMilanoAree verdi e parchi recintati, altre 14 riaperture dal 25 agosto

Aree verdi e parchi recintati, altre 14 riaperture dal 25 agosto

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Il Comune di Milano riapre da domani, venerdì 25 agosto, ad un mese dal terribile nubifragio che ha colpito la città rendendo necessaria la chiusura di tutti i parchi recintati, altre 14 aree verdi la cui fruibilità era finora vietata da ordinanza sindacale.

Tra queste, il parco Emilio Alessandrini, in cui vengono riaperte a cittadini e cittadine anche due aree giochi, tre campi bocce e gli orti condivisi; parco San Celso (tra via Vigoni e via San Celso); il campo giochi e da basket di via Ponte Nuovo; i giardini recintati Giulietti-Padova, il giardino di via Meucci, il parco giochi comunale e l’area cani tra le vie Macchi, Venini e Pier Luigi da Palestrina. E ancora, il giardino Marcello Candia, il parco pubblico Pampuri (in via Fra Pampuri Riccardo), il giardino Balduccio da Pisa-Calabiana con campetto da basket, il giardino Bazzega e Padovani (tra via Stendhal e via Savona), il giardino Gianluigi Bonelli, parco dei Pioppi (tra le vie Ardissone-Ercolano-Castellino da Castello), parco pubblico Ca’ Granda (tra viale Cà Granda, viale Fulvio Testi e via Guido Guarini Matteucci) e il giardino recintato via Benefattori dell’Ospedale con le sue aree giochi.

La riapertura delle aree verdi è resa possibile dal lavoro di tecnici e agronomi che compiono sugli alberi indagini e operazioni di ripristino, laddove necessarie (abbattimento, potatura o bonifica); ad esito degli interventi viene rilasciata la relazione di fruibilità in completa sicurezza.

 

 

(24 agosto 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


LOMBARDIA