PubblicitàAttiva DAZN
14.4 C
Milano
11 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomeBergamoTorna la rassegna cinematografica di Festival ORLANDO, dal 26 marzo

Torna la rassegna cinematografica di Festival ORLANDO, dal 26 marzo

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Paolo M. Minciotti

«Cara Virginia Woolf, volevo dirti che il mondo sta diventando orlandesco».
Paul B. Preciado

Martedì 26 marzo, presso l’Auditorium di Piazza Libertà di Bergamo, inizia la rassegna cinematografica ORIZZONTI QUEER con la proiezione di Orlando, ma biographie politique, film d’esordio del filosofo e curatore d’arte Paul B. Preciado, presente in sala per l’occasione. Il film viene presentato per la prima volta a Bergamo, dopo la partecipazione alla Berlinale del 2023.

Orizzonti Queer, anticipa l’undicesima edizione del Festival ORLANDO con tre appuntamenti di cinema queer. La rassegna nasce dal desiderio di offrire nuovi immaginari e allargare l’orizzonte di possibilità di rappresentazione, contribuendo concretamente a costruire una società più equa, accogliente, plurale e libera.

Il primo appuntamento in calendario dunque parte da Orlando di Virginia Woolf che ha dato il nome e l’identità al Festival ORLANDO, nella trasposizione cinematografica di Paul B. Preciado: Orlando, ma biographie politique, Berlinale Encounters 2023 – Teddy Award 2023 e Premio della Giuria Encounters novità del 2023. Il capolavoro letterario di Virginia Woolf si trasforma, nella rilettura di Preciado, in un saggio filosofico sul concetto di identità e mutazione, sulla libertà di autodefinirsi oltre le barriere imposte dal linguaggio e dalla concezione binaria della realtà che esso veicola.

Scrive l’Associazione Orlando: “Questa apertura ha un significato speciale per noi. Il nome della nostra associazione è un omaggio all’Orlando di Virginia Woolf e alla sua poetica rivoluzionaria; il pensiero di Paul B. Preciado è un riferimento essenziale per chi prova a immaginare un mondo fuori dalla narrazione binaria della contemporaneità. Preciado in questo film mette in scena la sua biografia attraverso quella di Orlando, un personaggio che ha saputo incarnare la libertà che nasce dal superamento dei generi, dei confini, delle età e delle norme sociali, aprendo un orizzonte di senso che riverbera nel presente e che si pone come manifesto politico per il futuro”.

In questa seconda edizione Orizzonti Queer propone tre titoli molto diversi per tematiche, linguaggio e stile cinematografico con l’intento di portare una molteplicità di visioni e di narrazioni: dopo Orlando, ma biographie politique (Orlando, My Political Biography), nel mese di aprile sarà la volta di Le Paradis (The Lost Boys) del cineasta belga Zeno Graton e infine, nel mese di maggio, Domaḱinstvo za početnici (Housekeeping for Beginners) del regista Goran Stolevski. Filo rosso di queste produzioni è il tema dello spazio: fisico o simbolico, immaginato o immaginario. Che siano le mura di un carcere, le stanze di una casa sovraffollata o i fondali di un set cinematografico, gli spazi si pongono come fattore fondamentale nella costruzione di nuove possibilità relazionali, sociali e politiche e come luoghi in cui il termine famiglia può essere declinato in modi differenti.

IL CALENDARIO

26 Marzo, ore 18.00, Auditorium di Piazza Libertà, Bergamo
27 Marzo, ore 21.00, Cinema Nuovo Eden, Brescia
Orlando, ma biographie politique (Orlando, My Political Biography)
di Paul B. Preciado (Francia, 2023) – durata 98’
V.O. francese | sott. italiano

Berlinale Encounters 2023 – Teddy Award 2023 e Premio della Giuria Encounters

17 Aprile, ore 20.30, Lo Schermo Bianco, Bergamo
19 Aprile, ore 21.00, Cinema Nuovo Eden, Brescia
Le Paradis (The Lost Boys)
di Zeno Graton (Belgio, Francia, 2023) – durata 83’
V.O. francese | sott. italiano

Berlinale Generation14plus 2023, vincitore del Lovers Film Festival 2023

8 Maggio, ore 20.30, Auditorium di Piazza Libertà, Bergamo
9 Maggio, ore 16.30, 19.00, 21.30, Cinema Kappadue, Verona
10 Maggio, ore 21.00, Cinema Nuovo Eden, Brescia
Domaḱinstvo za početnici (Housekeeping for Beginners)
di Goran Stolevski (Macedonia del Nord, Polonia, Croazia, Serbia, Kosovo, 2023) – durata 107’
V.O. macedone, romani, albanese | sott. italiano

Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 2023 – sezione Orizzonti, Queer Lion Award

Le proiezioni si terranno presso Lo Schermo Bianco | Via Daste e Spalenga, 13, BERGAMO; Auditorium Piazza Libertà | Angolo via N. Duzioni, 2, BERGAMO; Cinema Nuovo Eden | Via Nino Bixio, 9, BRESCIA; Cinema Kappadue | Via Antonio Rosmini,1 VERONA.

Iniziativa di Festival ORLANDO di Bergamo in collaborazione con Fondazione Brescia MuseiCinema Nuovo Eden e Circolo del Cinema di Verona.

 

(4 marzo 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



 

 

CRONACA

Pubblicità

LOMBARDIA