Milano, via Felice Cavallotti riapre per le feste natalizie

Share post:

milano-natale-2016di Gaiaitalia.com

 

 

 

Riapre sabato 3 dicembre e fino a lunedì 9 gennaio la via Felice Cavallotti. Verrà infatti chiuso temporaneamente il cantiere per la costruzione della linea 4 della metropolitana e riasfaltata la strada in modo da permettere a negozi e residenti di godere delle festività natalizie. Potranno passare anche le auto.

“Nei giorni scorsi abbiamo incontrato residenti e commercianti – dichiara Marco Granelli assessore alla Mobilità e Ambiente – e insieme a loro abbiamo concordato queste cinque settimane di sospensione dei  lavori per dare una tregua natalizia. Grazie anche alla disponibilità della Soprintendenza siamo riusciti a venire incontro alle attività della via che collega largo Augusto a corso Europa penalizzata dal cantiere”.

Ultimo sopralluogo e incontro con alcuni rappresentanti della strada  proprio ieri pomeriggio, una volta ottenuto il via libera alla chiusura dalla Sovrintendenza, ricordiamo infatti che tutta l’area di corso Europa, piazza San Babila, via Felice Cavallotti e largo Augusto è interessata da alcuni ritrovamenti archeologici già previsti in fase di progetto della costruzione della metropolitana e resi possibili proprio dai lavori di scavo per la M4.

Trascorso il periodo di chiusura nuovi lavori interesseranno la strada in un tratto più spostato verso corso Europa.

Con la chiusura del cantiere di via Felice Cavallotti i lavori non si fermano ma vengono spostati: grazie ad una riorganizzazione da lunedì 5 dicembre, riprendono quelli sulla fognatura lungo corso Europa in corrispondenza dell’incrocio tra via Cavallotti e largo Corsia dei Servi. Il cantiere sarà aperto per circa quattro  mesi e si sposterà progressivamente con l’avanzamento dei lavori. Sempre su corso Europa, nel tratto compreso tra la galleria Strasburgo e il fast food, si apre un cantiere mobile per la realizzazione di scavi archeologici. Contestualmente viene rimosso il cantiere collocato in corso Europa di fronte alla galleria San Carlo con conseguente riposizionamento del capolinea degli autobus Atm.

 

 

 

(3 dicembre 2016)

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

potrebbero interessarvi

PNRR: a Brescia 2.302 € per abitante a Foggia solo 102

di Pasquale Cataneo e Massimo Mastruzzo* È sempre sgradevole dirlo, ma noi abbiamo fatto seguire alle parole e alle...

E’ iniziata la battaglia per il Pirellone: è il “redde rationem” delle destre

di Giancarlo Grassi Non avendo capito nulla della recente batosta alle amministrative, nonostante Zaia che parla della vittoria delle destre...

Lombardia. Allerta gialla per rischio temporali e rischio idrogeologico

di Redazione Lombardia Il Centro funzionale monitoraggio rischi della Regione Lombardia ha diramato un’allerta meteo gialla (rischio ordinario) in...

Adesso Salvini vuole una centrale nucleare a Baggio, “il mio quartiere”. O dell’avere contezza

di Redazione Politica Una centrale nucleare a Baggio, quartiere popolare a ovest di Milano. E' l'ultima boutade del fantasioso...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: