Home / Comune di Milano / Milano, Palazzo Marino dà il via a 313 nuove assunzioni per il 2016

Milano, Palazzo Marino dà il via a 313 nuove assunzioni per il 2016

di Redazione

 

 

 

Potenziare l’organico del Comune per garantire servizi migliori ai cittadini, questo è l’obiettivo del documento di programmazione del fabbisogno di personale per il triennio 2016-2018 approvato oggi dalla Giunta. Un provvedimento che definisce l’assunzione di 298 figure professionali di vario livello (da B1 a D3) cui si aggiungono 15 nuove risorse appartenenti alle categorie protette, per un totale di 313 stabilizzazioni. A queste risorse vanno aggiunte le 136 figure già approvate nel 2015 le cui assunzioni erano bloccate dalla Funzione Pubblica in attesa del piano di assorbimento dei soprannumeri della Città Metropolitana conclusosi solo ad ottobre 2016.

A beneficiare del piano occupazionale saranno vari professionisti. Tra questi, 20 unità tra assistenti sociali e addetti ai servizi socio-assistenziali, 26 bibliotecari, 13 addetti ai servizi museali, 13 ai servizi culturali, 4 conservatori, ma anche 35 nuovi addetti ai servizi informativi per accelerare il processo di digitalizzazione dell’Amministrazione, oltre a 70 agenti di Polizia Locale che completano le stabilizzazioni degli agenti assunti a tempo determinato in occasione di Expo.

Un programma di assunzioni al quale si affianca la stabilizzazione avvenuta del settore Educazione, come sottolinea l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività Produttive e Commercio con delega al Personale Cristina Tajani: “Nel mese di settembre, caso unico tra le grandi città del nostro Paese, abbiamo iniziato un percorso di 450 assunzioni a tempo indeterminato per  educatrici ed educatori dei servizi all’infanzia del Comune per garantire la continuità educativa e didattica ai piccoli milanesi nei prossimi anni”.

“Grazie al lavoro virtuoso dell’Amministrazione, pur nei vincoli di legge che siamo obbligati a rispettare – prosegue Tajani – vogliamo realizzare numeri importanti di nuove assunzioni nei prossimi tre anni, continuando a valorizzare le professionalità interne come già fatto negli anni precedenti per garantire servizi sempre più efficienti. In quest’ottica un’attenzione particolare deve essere rivolta al potenziamento dei servizi e per il 2016 il grosso delle assunzioni avverrà infatti proprio nelle categorie più a diretto contatto con i cittadini”.

“Rispetto alle istanze espresse dalle organizzazioni sindacali – conclude l’assessore – confermo l’impegno della Giunta ad esaurire tutte le graduatorie in scadenza e a far scorrere le restanti per garantire il maggiore ingresso possibile di nuove forze negli uffici comunali, pur nel rispetto dei fabbisogni dei vari servizi. Il dialogo è sempre aperto e gli obbiettivi sono in larga parte gli stessi, confido quindi che si possa continuare la collaborazione”.

 

 

 

(7 dicembre 2016)

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi