Il rock blues dei “Red and Roll” dal vivo a Milano #Inscena il concerto al The Boss il 25 marzo

Share post:

di Gaiaitalia.com

 

 

 

 

 

Da Hendrix agli Allman Brothers, da Scott Henderson a Janis Joplin questi sono solo alcuni degli artisti di riferimento del quartetto milanese Red and Roll, che sabato 25 marzo sarà protagonista al The Boss pub a Milano. La formazione composta da Antonio Vigliano (batteria), Max Del Vecchio (basso), Alex Sparano (chitarra) e Barbara Ornigatti (voce) unisce una ritmica lineare con una chitarra tagliente che si alterna con i colori di una voce calda e graffiante, la carica del rock si unisce alla struggente melodia del blues.

Lo show renderà omaggio i grandi artisti del genere, sempre interpretati con l’emozione del palco e con il gusto dell’improvvisazione, soluzioni sempre diverse per ogni set, dove l’interplay ha reso uniti e affiatati i quattro musicisti. Variazioni dinamiche, fraseggi complessi tra strumenti e voce, rincorrono arrangiamenti frizzanti, che rendono questo live unico nel suo genere.

La band molto attiva in tutto il nord Italia, ha sviluppato uno show di forte presa sul pubblico, piacevole e coinvolgente sia per gli ascoltatori occasionali, sia per gli appassionati del genere. I Red and Roll partecipano abitualmente anche a rassegne e festival nazionali e internazionali e la fine del 2017  terrà a battesimo la prima produzione di pezzi propri.

 




 

 

In apertura la band Mach 1.




(20 marzo 2017)

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

potrebbero interessarvi

Ricercata arrestata dalla Polizia di Stato nella stazione di Milano Centrale

di Redazione Milano Ieri, la Polizia Ferroviaria di Milano ha arrestato una cittadina bosniaca di 34 anni perché destinataria di...

Civitas Como sul benessere degli animali d’affezione

di Redazione Como Sul territorio del Comune di Como all'oggi sono presenti 10.160 cani più di 12.000 gatti e 5...

La Corte Costituzionale ferma la legge della Lombardia sui “taser”

di P.M.M. La Corte Costituzionale ha detto no alla possibilità che consentiva alla Polizia Locale do usare i "dissuasori...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: