31° Festival MIX Milano, al via con “Souvenir” di Bavo Defurne con Isabelle Huppert

Share post:

di Gaiaitalia.com, #Milano

 

 

 

Al via giovedì 15 giugno il 31° Festival MIX al Piccolo Teatro Strehler: una miscela di arti per raccontare l’identità queer in continuo movimento. Per i suoi primi 31 anni il Festival MIX Milano regala al suo pubblico una rassegna ricca di film, ospiti, eventi tutto a ingresso gratuito, perché “chi ama davvero condivide”. Per accedere al festival basterà effettuare il tesseramento all’Associazione Culturale MIX Milano durante la manifestazione o, per un accesso più veloce alle proiezioni, tramite la piattaforma di Crowdfunding “Produzioni dal Basso”.

Due i film che apriranno il festival dopo la cerimonia inaugurale in programma per le ore 20 mentre sul Sagrato del Teatro, dalle 18 alle 24, dj set con Music on the Steps.

Si apre con Souvenir di Bavo Defurne, con protagonista la sempre brava, affascinante e coinvolgente Isabelle Huppert nel ruolo di Liliane, impiegata modello in una fabbrica alimentare, che ha lasciato dietro di sé una carriera di cantante pop bruscamente interrotta con un’eliminazione all’European Festival. Co-protagonista Kevin Azaïs (Les combattants), nei panni di un giovane pugile alla ricerca non solo di vittorie sul ring ma anche di una propria identità.  Direttamente

Seguirà alle 22 un film arrivato direttamente dall’ultima Berlinale: Chavela, di Catherine Gund e Daresha Kyi, che sarà ospite del festival, un appassionato omaggio a Chavela Vargas, la cantante costaricana naturalizzata messicana divenuta famosa prima in Messico, poi in tutto il mondo. Eccezionale interprete di canzoni popolari messicane, donna fiera e indipendente, fece innamorare Frida Kahlo e Ava Garder ed ebbe il suo ultimo concerto organizzato da Pedro Almodòvar, a Madrid, in onore del poeta Federico Garcia Lorca.

Tra le altre novità della 31esima edizione, tornano a essere premiate le Queen del festival, donne del mondo della cultura che si sono distinte per il talento e il carattere forte. Quest’anno la Queen of Comedy, premiata venerdì 16 giugno, sarà Serra Yilmaz, attrice di origini turche, musa di Ferzan Ozpteki. Intanto, il riconoscimento di Queen of Music è stato consegnato a Malika Ayane lunedì 12 giugno, come anteprima del festival.

Organizzato da Associazione Culturale MIX Milano in collaborazione con Crescenzi & Co e MFN Milano Film Network, la rete dei festival di cinema milanesi, e con il supporto di Azione Gay e Lesbica di Firenze. Con il Patrocinio del Comune di Milano e Piccolo Teatro Strehler e con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, il Festival è ideato da Giampaolo Marzi, diretto e prodotto con Debora Guma, Rafael Maniglia, Andrea Ferrari, Joe Balass, Cristina Zanetti, Elena Rossi Linguanti, Francesca Bellone, Michela Giorgini, Marco Bravo. La scelta dei film e la programmazione è realizzata in collaborazione con il gruppo giovani di CIG Arcigay Milano e IMMAGINARIA, Festival Internazionale del Cinema delle Donne: Ribelli, Lesbiche, Eccentriche.

 

 

 

(14 giugno 2017)





 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

potrebbero interessarvi

PNRR: a Brescia 2.302 € per abitante a Foggia solo 102

di Pasquale Cataneo e Massimo Mastruzzo* È sempre sgradevole dirlo, ma noi abbiamo fatto seguire alle parole e alle...

E’ iniziata la battaglia per il Pirellone: è il “redde rationem” delle destre

di Giancarlo Grassi Non avendo capito nulla della recente batosta alle amministrative, nonostante Zaia che parla della vittoria delle destre...

Lombardia. Allerta gialla per rischio temporali e rischio idrogeologico

di Redazione Lombardia Il Centro funzionale monitoraggio rischi della Regione Lombardia ha diramato un’allerta meteo gialla (rischio ordinario) in...

Adesso Salvini vuole una centrale nucleare a Baggio, “il mio quartiere”. O dell’avere contezza

di Redazione Politica Una centrale nucleare a Baggio, quartiere popolare a ovest di Milano. E' l'ultima boutade del fantasioso...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: