Milano rinnova l’appuntamento domenicale con la poesia

Share post:

di Gaiaitalia.com, #Milano

 

 

Domenica 17 settembre, dalle 10.30 alle 12.30, torna nell’Aula consiliare di Palazzo Marino “Area P. Milano incontra la Poesia”, iniziativa promossa dalla Presidenza del Consiglio e dall’Assessorato alla Cultura.

A dare il via a questa edizione sarà “Alzheimer d’amore”, un’antologia di poesie il cui denominatore comune è la malattia, raccolte dalla poetessa Franca Grisoni. L’Alzheimer si fa largo prepotentemente nelle vite di chi ne soffre e dei suoi familiari, stravolgendole e rendendo difficile esprimere il proprio dolore: ed è proprio qui che subentra la poesia trovando il modo di rompere il silenzio lasciandosi ispirare dal dolore e dalle difficoltà.

Chiunque desideri passare una mattinata tra versi e rime potrà prendere parte gratuitamente all’evento, fino ad esaurimento posti.

Sono inoltre previsti altri due appuntamenti autunnali: il 15 ottobre sarà la volta di “Leopardi a Milano” a cura di Francesco Fiorista, mentre il  12 novembre l’associazione “Cultura dei sogni” presenterà “Requiem”, un concerto di parole e musica

Per maggiori informazioni: 02/88450300-50312, oppure presidenzacc@comune.milano.it.





(15 settembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

potrebbero interessarvi

Allerta gialla a Milano per maltempo fino al 29 maggio

di Redazione Milano Il Centro funzionale monitoraggio rischi di Regione Lombardia ha diramato un’allerta meteo gialla (rischio ordinario) per...

Ricercata arrestata dalla Polizia di Stato nella stazione di Milano Centrale

di Redazione Milano Ieri, la Polizia Ferroviaria di Milano ha arrestato una cittadina bosniaca di 34 anni perché destinataria di...

Civitas Como sul benessere degli animali d’affezione

di Redazione Como Sul territorio del Comune di Como all'oggi sono presenti 10.160 cani più di 12.000 gatti e 5...

La Corte Costituzionale ferma la legge della Lombardia sui “taser”

di P.M.M. La Corte Costituzionale ha detto no alla possibilità che consentiva alla Polizia Locale do usare i "dissuasori...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: