Sotto Natale niente pasti ai clochard, è contro il “decoro urbano” voluto dal Sindaco di Como

di G.G. #Como twitter@gaiaitaliacomlo #Natale

 

 

La Grande Impostura chiamata Natale ha colpito ancora grazie ad un’ordinanza del Sindaco di Como che ha impedito, nella mattinata del 19 dicembre scorso a volontari del territorio lariano che lo fanno da sette anni ogni mattina, di fornire il latte caldo mattutino ai clochard senza casa che dormono al freddo. Come mai? Perché secondo l’ordinanza, che qualcuno deve avergli suggerito – forse folgorato dal buonismo natalizio – o forse è stata proprio tutta farina del suo sacco, del Sindaco di centrodestra, è necessario ristabilire l’ordine pubblico.

Naturalmente le forze dell’ordine non si sono mosse da sole, ma spinte da qualche solerte cittadino che ha chiesto loro di intervenire perché sotto le feste non si può vedere una fila di persone che han dormito fuori pretendere di scaldarsi con latte fornito da volontari. Il Sindaco, da parte sua, ha detto che proprio non si poteva non intervenire ma che, naturalmente, si stanno studiando correttivi all’ordinanza (allora è l’ordinanza o i cittadini delatori marci dentro? Si decidano…) che così potrebbe essere tacciare di non occuparsi dell’essere umano in stato di bisogno.

Guarda, guarda gli effetti del Natale…





(20 dicembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

Related Articles

SEGUITECI

4,631FansMi piace
2,361FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: