Pubblicità
19.8 C
Milano
24.7 C
Roma
Pubblicità

MILANO

Pubblicità

SPETTACOLI

Il Teatro Carcano presenta “Michela Murgia, ricordatemi come vi pare”, il 3 giugno

Sul palco la ricorderanno Lella Costa, Teresa Ciabatti, Marcello Fois, Alessandro Giammei, Alessio Vannetti e Fabio Calabrò
HomeAltre CittàLe corna di mucche e capre non entreranno nella Costituzione svizzera

Le corna di mucche e capre non entreranno nella Costituzione svizzera

Pubblicità
Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione #Svizzera twitter@gaiaitaliacomlo #Corna

 

Dunque le corna di vacche e capre non entreranno nella Costituzione Svizzera perché gli abitanti della confederazione che chiede il loro parere su tutto ha detto “No” per il 54,27% degli aventi diritto al voto: insomma agli Svizzeri le vacche piacciono senza corna, come quella che vedete in foto. Il referendum si soffermava su un’iniziativa che voleva incentivarne il mantenimento (la cauterizzazione sui vitelli ne impedisce la crescita, perché siamo umani, altro che bovini) e si è tenuto il 25 novembre scorso.

In sei cantoni il verdetto popolare è stato favorevole alla proposta di  introdurre un incentivo finanziario della Confederazione per i detentori di bovini e caprini che non li scornano. Il contributo era motivato dal fatto che gli animali con le corna hanno bisogno di più spazio per pascolare e vivere, così da evitare il rischio che si feriscano tra loro. Tanto poi li ammazziamo noi.




 

 

(26 novembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 


 

Milano
nubi sparse
19.8 ° C
21 °
17.9 °
72 %
3.1kmh
75 %
Gio
20 °
Ven
17 °
Sab
22 °
Dom
23 °
Lun
23 °
PubblicitàYousporty - Scopri la collezione

CRONACA