Codogno, ripartono i contagi

di Redazione #Codogno twitter@milanonewsgaia #Coronavirus

 

A Codogno, la prima zona rossa d’Italia, chiusa per impedire ai contagi di crescere, ha visto ripartire le infezioni probabilmente, ipotizza il Sindaco, a causa dell’abolizione delle zone rosse.

A codogno ci sono infatti sei positivi in più dopo che nelle “ultime giornate eravamo fermi a 268 casi. Un segnale che i divieti introdotti con la zona rossa avevano funzionato”, secondo quanto dichiarato dal primo cirrdino al Corriere. “Che senso ha chiudere tutto se poi, appena arrivano i primi risultati positivi, si dà la possibilità di riaprire negozi e di spostarsi per lavoro praticamente ovunque?”.

La ripresa del contagio a Codogno va ad incrociarsi con i contagi di tutta la Lombardia che ieri ha visto risalire la curva dei contagiati, con la dichiarata preoccupazione del Governatore Attilio Fontana.

 

(27 marzo 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 





 

 

 

 

 

 

 




Related Articles

SEGUITECI

4,655FansMi piace
2,369FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: