HomeMilanoPochi giorni alla riapertura dell'Elfo Puccini

Pochi giorni alla riapertura dell’Elfo Puccini

Pubblicità

di Redazione, #Teatro

Tra pochi giorni i palcoscenici dell’Elfo Puccini si popoleranno, finalmante, di nuovo: personaggi intensi e commoventi, attori da applaudire, storie da percorrere d’un fiato per poi condividere pensieri ed emozioni.

In sala sala Shakespeare il sipario si alza su Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte, record di spettatori nel 2018 e ancora richiestissimo. Un racconto amaro e crudele, con lampi di divertimento e d’intensa felicità che non si dimenticano. Un viaggio che ha i ritmi e i colori di un cartoon alla scoperta dei molti segreti che sembrano circondare la morte di un cane. Ma poiché nulla è mai come sembra, il protagonista farà luce su un mistero ben più importante che circonda la sua famiglia.

Lo spettacolo andrà in scena da martedì a sabato alle 19.15 (termine previsto per le 21.20) e la domenica alle 16 (termine previsto per le 18.05). L’accesso in teatro è consentito solo con mascherina chirurgica o FFP2 che va mantenuta per tutta la permanenza.
A questo link trovate tutte le normative sulla sicurezza applicate.

 

(29 aprile 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 




Pubblicità
Pubblicità

SEGUITECI

4,474FansMi piace
2,387FollowerSegui
115IscrittiIscriviti

DA LEGGERE

Pubblicità

PRIMA PAGINA MILANO

POTREBBERO INTERESSARTI

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi