Protezione Civile al fianco di Trenord per fornire aiuto in caso di gravi di calamità

Share post:

di Redazione, #Lombardia

La Protezione civile della Regione Lombardia offrirà supporto a Trenord in caso di episodi critici significativi dovuti a guasti, incidenti o interruzioni della circolazione per eventi meteo particolarmente intensi. Trenord, da parte sua, metterà a disposizione del sistema di  Protezione Civile regionale mezzi di trasporto, ambienti, staff e offrirà supporto anche per attività di previsione e prevenzione, come esercitazioni o comunicazioni di pubblica utilità.

Questo l’obiettivo della convenzione illustrata in conferenza stampa dagli assessori regionali Claudia Maria Terzi (Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile), Pietro Foroni (Protezione civile e Urbanistica) e l’amministratore delegato di Trenord, Marco Piuri. La sinergia tra le due realtà si realizzerà anche con attività di formazione ed esercitazioni congiunte in ambito ferroviario e sul territorio.

Per garantire l’efficacia e la tempestività degli interventi, sarà progressivamente implementata la condivisione di informazioni e di notizie di allerta relativa a rischi naturali che possano pregiudicare il regolare svolgimento del servizio tra le rispettive Sale Operative.

 

(29 giugno 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 




potrebbero interessarvi

Allerta gialla a Milano per maltempo fino al 29 maggio

di Redazione Milano Il Centro funzionale monitoraggio rischi di Regione Lombardia ha diramato un’allerta meteo gialla (rischio ordinario) per...

Ricercata arrestata dalla Polizia di Stato nella stazione di Milano Centrale

di Redazione Milano Ieri, la Polizia Ferroviaria di Milano ha arrestato una cittadina bosniaca di 34 anni perché destinataria di...

Civitas Como sul benessere degli animali d’affezione

di Redazione Como Sul territorio del Comune di Como all'oggi sono presenti 10.160 cani più di 12.000 gatti e 5...

La Corte Costituzionale ferma la legge della Lombardia sui “taser”

di P.M.M. La Corte Costituzionale ha detto no alla possibilità che consentiva alla Polizia Locale do usare i "dissuasori...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: